Home Palio I consigli della questura per chi vuol vivere i giorni del Palio
allarme terrorismo internazionale
0

I consigli della questura per chi vuol vivere i giorni del Palio

0
0

Consigli per godersi il Palio in sicurezza

Per godersi il Palio in sicurezza è necessario osservare alcune regole, che sicuramente i senesi conoscono bene ma, si sa, la manifestazione non è seguita soltanto dai contradaioli locali, così la Polizia di Stato vuol ricordare a tutti, turisti e non, alcune buone norme da seguire.

Alcuni comportamenti sono proprio vietati, come disposto con ordinanza del Questore:

  • non si può entrare nella pista, lanciare oggetti e ostacolare in qualunque modo lo svolgimento della corsa;
  • non è possibile introdurre all’interno della Piazza del Campo seggiole e sgabelli, tavolini, panche e cassette, passeggini, carrozzine e simili;
  • non è consentito portare al seguito bevande in bottiglie di vetro o in contenitori metallici, dato che è autorizzata soltanto la vendita di bibite in involucri di plastica o cartone ;
  • vietato, inoltre, portare o vendere, all’interno della conchiglia, palloncini di qualsiasi specie o forma, il cui scoppio potrebbe determinare panico o pericolo alle persone o ai cavalli, nonché introdurre e utilizzare droni giocattolo;
  • proibiti, infine, gli schiamazzi, i clamori inconsulti e ogni manifestazione turbolenta che possa suscitare contrasti o disordini o, comunque, nuocere alla serenità o al decoro della festa.

Qualche consiglio è  rivolto, in particolare, ai turisti che si trovano a Siena di passaggio in occasione dell’evento.

Dato l’afflusso considerevole di persone ed il notevole affollamento dei luoghi ove si svolge la manifestazione e le immediate vicinanze, è sempre meglio:

  • non portare al seguito oggetti di valore o borse e comunque prestare la massima attenzione alla custodia degli stessi e dei documenti;
  • avere a portata di mano acqua, rigorosamente in contenitori di plastica;
  • evitare di portare bambini troppo piccoli nel Campo, che potrebbero non riuscire a tollerare l’elevata temperatura alimentata anche dalla folla. Una volta all’interno della conchiglia è, infatti, difficoltoso uscirne;

Altra raccomandazione importante è quella di:

  • rivolgersi immediatamente alle forze dell’ordine, presenti dentro e fuori dalla Piazza, o al più vicino Ufficio di polizia, se qualcuno si è perso, soprattutto se si tratta di minori.

Al riguardo, da ricordare che è stato organizzato il Centro di coordinamento sulla Torre del Mangia, di cui fanno parte componenti delle varie Forze di polizia e degli enti, delle amministrazioni ed aziende interessate all’evento.

Il Centro, che consente una visione più ampia dall’alto, può senz’altro risultare utile anche per le eventuali criticità che dovessero emergere.

E per chiunque dovesse trovare portafogli o altri valori smarriti, il suggerimento è sempre quello di portarli al più vicino Ufficio di polizia.

Segnalazioni news Radio Siena Tv

Hai una notizia da segnalarci?
Da oggi puoi farlo con la sezione Segnalazioni di Radio Siena TV