Segnalazioni news Radio Siena Tv

Hai una notizia da segnalarci?
Da oggi puoi farlo con la sezione Segnalazioni di Radio Siena TV


Home Cronaca Inseguimenti, sparatoria, ronde di cittadini: Sinalunga presa di mira dai malviventi
Inseguimenti, sparatoria, ronde di cittadini: Sinalunga presa di mira dai malviventi
0

Inseguimenti, sparatoria, ronde di cittadini: Sinalunga presa di mira dai malviventi

0
0

Cercano di bloccare i ladri, carabiniere spara

E' la zona di Sinalunga quella presa di mira dai ladri nelle ultime ore. Nel piccolo centro di Scrofiano, nel comune di Sinalunga, i cittadini si sono organizzati per controllare le abitazioni e in due occasioni hanno individuato auto sospette che si sono date alla fuga e hanno forzato il posto di blocco fatto dai cittadini stessi, disarmati.

Forse sono gli stessi ladri che poche ore dopo, a Buonconvento, sono stati individuati dai carabinieri che hanno notato una Bmw sospetta sotto ad una abitazione. Dal controllo della targa è emerso che la macchina era stata rubata in Lombardia. All'interno hanno notato un uomo e quindi hanno atteso per capire cosa stesse accadendo. Poco dopo altri tre malviventi sono usciti dall'abitazione portando fuori la cassaforte appena rubata. Alla vista dell'auto dei carabinieri i malviventi si sono dati alla fuga, quasi investendo un militare che si era messo in mezzo alla strada per bloccarli. Il carabiniere ha sparato due colpi di pistola cercando di colpire le gomme dell'auto in fuga. E' iniziato un inseguimento ma i ladri hanno abbandonato auto e refurtiva e si sono dati alla fuga per i campi approfittando dell'oscurità. Sono ancora in corso battute per trovare i malviventi.

Proprio poche ore prima il dirigente di Fratelli d'Italia Mattia Savelli aveva fatto appello al sindaco di Sinalunga per garantire maggiore sicurezza: "Famiglie impaurite e in balia di criminali che ormai non si fanno troppi scrupoli e tentano "colpi" anche in ore in cui le abitazioni non sono vuote. Personalmente non posso che esprimere la mia stima per chi difende la propria famiglia e la propria comunità, però ritengo un forte campanello d'allarme che siano i cittadini a porsi in prima linea contro dei rapinatori".