Segnalazioni news Radio Siena Tv

Hai una notizia da segnalarci?
Da oggi puoi farlo con la sezione Segnalazioni di Radio Siena TV


Home Sport Judo Cus – Andrea Ferretti argento al Gran Prix e giovanissimi tutti sul podio
Judo Cus – Andrea Ferretti argento al Gran Prix e giovanissimi tutti sul podio
0

Judo Cus – Andrea Ferretti argento al Gran Prix e giovanissimi tutti sul podio

0
0

Ottima prestazione dei judoka del Cus Siena nel fine settimana; Andrea Ferretti argento al Gran Prix di Torino e i giovanissimi tutti sul podio a Prato

Domenica 15 ottobre, a Torino, si è tenuta la penultima tappa del Gran Prix d’talia. Andrea Ferretti, dopo una gara combattutissima, si classifica la secondo posto battendo per ippon il ligure Castagnola, il sardo Pettinau, l’altro ligure Casareto e in semifinale il piemontese Aramu. In finale opposto all’altro piemontese Carlino, dopo un incontro portato in alterne vicende fino alla fine, deve cedere le armi per un leggero vantaggio maturato agli ultimi secondi. Nota a margine, anche la senese, ormai passata a Torino per motivi di studio, è salita sul gradino più alto del podio levandosi diversi sassolini dalle scarpe.

A Prato, nella terza prova del circuito “Giovani Samurai Toscani”, tutti i cussini partecipanti sono saliti sul podio. Nella prova tecnica sono andati al metallo più prezioso: Mariasole Boccacci, Virginia Vallone, Chiara Fantozzi, Davide Tassi, Alessandro Prestigi e Oscar Capezzuoli. All’argento: Leandro e Ettore Carli, Guglielmo Sensi e Elvira Cannoni mentre al bronzo si sono piazzati Camilla Cepparulo, Matteo Crocini, Michelangelo Bernazzi e Lorenzo Zanus.

Nella prova di combattimento solo Mariasole Boccacci ha conquistato l’oro, mentre l’argento è stato conquistato da: Guglielmo Sensi, Oscar Capezzuoli, Davide Tassi e Lorenzo Zanus. Al bronzo si sono classificati: Chiara Fantozzi, Camilla Cepparulo, Elvira Cannoni, Virginia Vallone, Ettore e Leandro Carli, Matteo Crocini e Michelangelo Bernazzi.

L’inizio di stagione si presenta promettente, vedremo nel tempo le soddisfazioni che questi giovani sapranno regalare.

 

tags: