Home Cronaca Progetto Civico Senese cresce ed è pronto a formare un fronte compatto
0

Progetto Civico Senese cresce ed è pronto a formare un fronte compatto

0
0

Sportelli: “Siamo una realtà strutturata, può partire la costruzione di un programma condivisibile per il benessere della città”

Il candidato Massimo Sportelli ha parlato al termine del lavoro svolto dalle Commissioni formate dal Progetto Civico Senese: “In principio – ha detto – era un piccolo corpo pulsante tutto cuore, passione e ardore civico. Poi, ha iniziato a strutturarsi il pensiero, l’intelletto ed è stato come cercare di applicare la ragione al sentimento; ed è allora che è emersa la necessità di aver ben presente da dove venivamo e quali percorsi avremmo dovuto compiere per arrivare dove volevamo arrivare. Abbiamo deciso di mettere insieme menti ed anime, diverse, ma desiderose di raggiungere lo stesso obiettivo. Sono state quindi formate delle commissioni: Welfare, Urbanistica, Attività Economiche e Innovazione, Cultura e Ambiente, le quali non solo hanno evidenziato le criticità ciascuna dei propri campi, ma sono state ricercate delle soluzioni, delineati dei progetti che sono stati sintetizzati in proposte concrete.

“Ora il Progetto Civico Senese inizia ad essere una realtà strutturata che, invece di indugiare in liti di potere, dopo aver studiato attraverso un’analisi di bilancio la situazione (economico strutturale) del Comune di Siena, si è già dotata di una progettualità basata su fondamenta solide e su priorità, viaggiando spedita verso un’elaborazione esecutiva. I fatti, prima di tutto. Non c’è stato tempo per perdersi in diatribe o per arrampicarsi verso il raggiungimento di questo o quell’altro “ruolo promesso”, ma l’impegno di tutti si è concentrato sul lavoro fattivo”

“Ora, quel piccolo corpo pulsante ha dato i suoi frutti. Le risultanze dei tavoli di lavoro sono state presentate e da lì partirà la costruzione di un programma che abbia al centro il benessere della Città, che sia espressione Civica e, in quanto tale, che sia condivisibile e avvicinabile da tutti coloro in cui prevale l’appartenenza ed il senso di responsabilità verso Siena. E’ questo il momento di parlare di progettualità. E’ il momento di creare un fronte civico compatto, eterogeneo in termini di idee e di inventiva. E’ questo il momento di unire tutti coloro aventi senso civico e tutte le Forze Civiche della città che possano riconoscersi in un metodo concreto”