A Radicondoli la IV° Tappa Roadshow del Cluster Energia

Si svolgerà il 16 e 17 marzo, in presenza e on line. Obiettivo: promuovere e supportare la cooperazione energetica

Di Redazione | 14 Marzo 2022 alle 10:05

Si terrà a Radicondoli la IV° tappa del Roadshow Tematico promosso dal Cluster Tecnologico Nazionale Energia (CTNE). Il 16 e 17 marzo 2022 il Teatro Comunale dei Risorti  ospiterà l’evento, con possibilità di seguirlo anche da remoto.

 

L’iniziativa, che nasce in collaborazione con il Comitato degli organismi territoriali tra i quali Co.Svi.G.- DTE2V, si concentrerà su “Comunità e Reti Energetiche Termiche” attraverso l’approfondimento di potenzialità, opportunità e ostacoli allo sviluppo, nonché attraverso la presentazione e l’esperienza diretta di buone pratiche e casi studio.

 

“Conosciamo benissimo il valore della risorsa geotermica per il nostro territorio. Un valore che diventa ancora più grande quando riesce ad essere spazio di sperimentazione per la sostenibilità ambientale, come avviene a Sesta Lab, ad esempio, o quando costruisce percorsi innovativi come lo sono le comunità energetiche – fa notare Francesco Guarguaglini, sindaco di Radicondoli –  Qui sperimentiamo una frontiera dell’innovazione nel campo energetico con la finalità di una crescita della sostenibilità e della tutela ambientale, oggi argomento prioritario tanto più di fronte alla crisi energetica, nata prima della scellerata guerra in Ucraina e aggravata dal conflitto”.

 

Il programma dell’iniziativa prevede il 16 marzo, dalle 14 alle 17, il workshop “Le Comunità e le Reti Energetiche: modelli di sviluppo sostenibile a confronto per la valorizzazione delle risorse termiche” che si terrà in presenza al Teatro Comunale dei Risorti di Radicondoli e online. Faranno i loro saluti introduttivi Nicola Marcucci, BH e presidente DTE2V, Roberta Bianchi, responsabile Industrial Control Geotermia, Enel Green Power, Gian Piero Celata, presidente CTNE. A seguire, sul quadro normativo europeo e italiano delle Comunità Energetiche e delle reti di distribuzione del calore, interverranno Mauro Annunziato, responsabile della Divisione Smart Energy – TERIN,  con «Comunità Energetiche: nuove opportunità e direzioni per la transizione ecologico-digitale delle comunità», Lorenzo Spadoni, presidente Associazione Italiana Riscaldamento Urbano, con «Il potenziale del TRL in Italia».

 

Sul tema “Reti di teleriscaldamento/raffrescamento e comunità energetiche”, con focus anche sulla distribuzione del calore, interverranno Sergio Oliviero, Energy Center POLITO, con «I modelli di governance delle CER elettriche a seguito del recepimento della Direttiva RED-II come catalizzatori per lo sviluppo di CER termiche». Ed ancora, Alberto Castellini, Università di Verona Dipartimento di Informatica, con «Intelligenza artificiale per la produzione e la gestione di energia nel teleriscaldamento». Per presentare esperienze e case studies interverranno Fabio Armanasco, responsabile di progetto Tecnologie di Generazione e Materiali, che parlerà di «Comunità Energetiche Rinnovabili: prime esperienze sul campo seguite da RSE», e poi Giuseppe Esposito, responsabile progetto CE, con «Le Comunità Energetiche Rinnovabili e Solidali», Giulio Buffo, Energy Engineer/Innovation specialist, con «IREN nel progetto RES-DHC: misure per l’integrazione di fonti rinnovabili nelle reti di teleriscaldamento», Luca Rigoni, amministratore delegato A2A Calore e Servizi, con «L’evoluzione del Teleriscaldamento: efficienza, innovazione e sostenibilità». Chiuderà Claudia Vivalda, direttore segreteria tecnica Cluster Tecnologico Nazionale Energia, farà da moderatore, Loredana Torsello, coordinatrice DTE2V-Co.Svi.G

 

Il 17 marzo, dalle 9 alle 10:30 ci sarà un evento seminariale, sia in presenza che online, durante il quale rappresentanti delle istituzioni e dei principali soggetti industriali del settore geotermico locale e nazionale interverranno per approfondire la tematica degli impianti di teleriscaldamento geotermici toscani dal punto di vista socio-economico, tecnologico, gestionale e finanziario. Seguirà una Site Visit, che si concluderà alle 15:30, durante la quale i partecipanti potranno visitare e toccare con mano il funzionamento degli impianti di teleriscaldamento dei Comuni di Radicondoli, Montieri e Chiusdino. Qui sarà possibile visitare anche la centrale di produzione geotermoelettrica.

 

Per i saluti istituzionali ci saranno Monia Monni, assessore Regione Toscana, Francesco Guarguaglini, sindaco di Radicondoli, Luciana Bartaletti, sindaco di Chiusdino, Nicola Verruzzi, sindaco di Montieri, Emiliano Bravi, presidente Co.Svi.G.,Claudia Vivalda, direttore segreteria tecnica CTNE. Sulle esperienze di teleriscaldamenti geotermici in Toscana parleranno Luca Rossini responsabile Operation & Maintenance di EGP, Enel Green Power, Romina Taccone, responsabile del supporto tecnico Operation & Maintenance della Geotermia Enel Green Power, Roberto Amidei, direttore generale GES.

 

Per iscriversi è possibile seguire questo link. https://bit.ly/3CvQ0Gx. Per maggiori dettagli è possibile consultare il sito web del Cluster Tecnologico Nazionale Energia https://www.cluster-energia.it/  o scrivere una mail a segreteria@dte-toscana.it.



Articoli correlati