Acn Siena, investitori cercasi. Trabucchi: "Spero di incontrare quanto prima la proprietà"

Il Dg bianconero assicura: "Il primo tassello da completare non può essere altro che l'allenatore"

Di Redazione | 6 Maggio 2022 alle 13:00

Il Siena cerca investitori. Sono state scoperte le prime carte sul futuro della società bianconera. Per il momento solo rumor mai confermati dai diretti interessati, ma che la holding si stia guardando intorno per ricorrere ad un aiuto da parte di un socio di minoranza è confermato.

I contatti sono stati molteplici ma quello che ha fatto più rumore è nato da una trattativa avviata con un gruppo che potrebbe essere stato portato nell’orbita bianconera dalla Infinet S.r.l, la società che aiuta la Robur per questioni extra campo in cui sono impegnati gli avvocati Belli e Bellandi.

Per quanto riguarda il futuro della rosa il direttore generale Marco Trabucchi sta ancora aspettando un input dalla proprietà. La prima decisione che verrà presa riguarda l’allenatore, dato che Padalino sta ancora aspettando di sapere se in futuro siederà ancora sulla panchina del Siena.

“Il primo tassello da completare non può essere altro che l’allenatore – ha confermato il Dg ospite ieri sera alla consegna del “Premio De Luca”, organizzato dal Siena Club Enrico Chiesa -, anche per rispetto del mister che sta aspettando una risposta. Penso e spero di aver presto l’occasione di confrontarmi con la proprietà che per motivi molto validi non ha ancora potuto ricevermi”.

La prossima settimana potrebbe essere decisiva per quanto riguarda le questioni societarie e, di conseguenza, inizieranno anche le operazioni più connesse alla squadra.



Articoli correlati