Al via la seconda stagione del Teatro degli Astrusi di Montalcino e del Teatro della Grancia di Montisi

Un’articolata proposta per soddisfare una varietà di pubblico con tre distinti cartelloni di prosa, spettacoli per le famiglie e per le scuole

Di Redazione | 12 Ottobre 2022 alle 7:30

Da ottobre a dicembre 2022 un caleidoscopio di offerte culturali animerà i pregevoli edifici del Teatro degli Astrusi di Montalcino e del Teatro della Grancia di Montisi.

Prenderà il via la seconda stagione teatrale, curata e gestita dal Teatrino dei Fondi, con la direzione artistica di Enrico Falaschi con il sostegno del Comune di Montalcino, del Ministero della Cultura, per un teatro da vivere che dia occasioni di crescita e rinnovamento per tutta la comunità.

Un’articolata proposta per soddisfare una varietà di pubblico con tre distinti cartelloni di prosa, spettacoli per le famiglie e per le scuole, a cui si aggiunge l’attività formativa e gli appuntamenti cinematografici.

Il progetto artistico, multidisciplinare, con una vivacità culturale è volto a stimolare la curiosità degli spettatori di tutte le età, per il piacere di condividere un percorso di arricchimento e di confronto.

 

ll cartellone di prosa concilia il classico e il contemporaneo e vanta cinque appuntamenti: la comicità e lirica del Trio Trioche, il cabarettista Stefano Bellani, la riscrittura originale, ironica e sarcastica, coni Promessi Sposi della Compagnia Kanterstrasse, la straordinaria attrice Francesca Sarteanesi, una favola allegorica e poetica sull’Olocausto con La Merce più Preziosa del Teatro Libero dietro la quale compare lo spettro del razzismo sempre attuale.

Tre spettacoli per le famiglie, nell’ambito di Piccoli Astrusifamiglie a teatro, al Teatro degli Astrusi e al Teatro della Grancia, condurranno i bambini nel magico mondo del teatro, tra musica, teatro di figura e d’attore.

Nella programmazione cinematografica sono tre i film successo, a ingresso gratuito, da non perdere: Ennio, Belfast, Mio fratello rincorre i dinosauri.

 

Con il laboratorio teatrale per bambini, i piccoli aspiranti attori daranno vita a le loro emozioni e si confronteranno gli uni con gli altri, grazie ai molteplici linguaggi teatrali.

 

Maddalena Sanfilippo, assessore alla Cultura del Comune di Montalcino afferma: “Sulla scorta del successo dell’anno precedente, riprende nella seconda parte del 202la stagione teatrale del Teatrino dei Fondi al Teatro degli Astrusi di Montalcino e al Teatro della Grancia di Montisi.

Fortemente voluto dalla passata Amministrazione, il rilancio del teatro nel territorio comunale ha trovato nel Teatrino dei Fondi un interprete valido ed efficace che, attraverso un programma di qualità, allo stesso tempo originale e divulgativo, sviluppato con serietà, professionalità e impegno, ha fatto presa su grandi e piccini”.

Dichiara il direttore artistico Enrico Falaschi: “Con una nuova stagione teatrale del Teatro degli Astrusi di Montalcino e del Teatro della Grancia di Montisi riprendono le attività dopo la pausa estiva: un cartellone ricco di eventi che impreziosisce ulteriormente l’offerta culturale di Montalcino nei mesi di ottobre, novembre e dicembre. Un programma che, sulla scia del gradimento ottenuto nella scorsa stagione, si snoda attraverso tre diversi cartelloni, prosa, scuole, famiglie ai quali si aggiungono l’offerta cinematografica e le attività di laboratorio.”

 

STAGIONE TEATRALE

 

Sabato 15 ottobre alle ore 21:15, al Teatro degli Astrusi di Montalcino, su il  sipario con il Trio Trioche che conPapagheno, Papaghena – I pappagalli di Mozart, tra comicità e lirica si rifà alla celebre aria dell’opera Il flauto magico di Mozart.La compagnia, che ottenne un graditissimo successo a Torrenieri nell’estate del 2021, torna con la lirica, il bel canto e la nobile artecomica. Con i suoi pappagalli comici, tragici, sgraziati e poetici, il Trio Trioche propone una lirica innovativa al passo con i tempiper dispiegare la sua magia ed essere avvicinata a tutti.

Sabato 5 novembre alle ore 21:15 al Teatro della Grancia arriva Stefano Bellani Show, uno spettacolo comico che vede come protagonista Stefano Bellani, cabarettista che vanta una lunga

carriera, volto conosciuto anche per la sua presenza a Zelig Off e Zelig.È un viaggio satirico per affrontare le tematiche attuali, dove le risatepungenti sono al tempo stesso di riflessione.

Venerdì 18 novembre alle 21:15 la compagnia KanterStrasse, con I PROMESSI SPOSIProvidence, Providence, Providence presenta un’originale riscrittura della celebre opera di Alessandro Manzoni. In una graphic novel in bianco enero, la storia principale marcia inesorabile verso un lieto fine da fiaba, ma che forse non ètale. I protagonisti, due giovani, comuni cittadini di una Lombardia spagnoleggiante si trovano arincorrere e rincorrersi, aiutati e ostacolati da forze invisibili, i cui proponimenti non sono maichiari nel tempo presente ma solo a posteriori, in quella che possiamo chiamare prospettiva storica.

Venerdì 2 dicembre 2022 alle 21:15al Teatro della Grancia va in scena Francesca Sarteanesi, tra le più interessanti attrici del panorama teatrale nazionale, con SERGIO, spettacolo che gli è valsa la nomination ai premi Ubu 2021 per l’interpretazione.Un monologo brillante, cinico e originale, con qualche nota opaca, scritto in collaborazione con Tommaso Cheli, dovel’attrice condivide con il pubblico un’invettiva contro il compagno/marito.In una stanza vuota, una donna, di cui non conosciamo né l’età ne il nome, si rivolge a Sergio,destinatario immaginario di un soliloquio che porta in scena l’esistenza della protagonista stessa.

Giovedì 8 dicembre alle ore 21:15 al Teatro degli Astrusi il Teatro Liberova in scena conLA MERCE PIÙ PREZIOSAdi Jean-Claude Grumberg, una storia che fa riferimento al vissuto di una famiglia francesedeportata nell’inverno del’43. È una favola per adulti, un racconto in prosa di forte impatto teatrale (l’autore è uno dei più apprezzati drammaturghi francesi, essendo nato a Parigi nel 1939) che Beno Mazzone, regista e drammaturgo, ha smontato e rimontato per la scena affidandolo a tre attori che danno corpo e voce a tutti i personaggi.

 

PICCOLI ASTRUSI

FAMIGLIE A TEATRO

 

Per i più piccini apre la stagione per le famiglie, domenica 13 novembre alle ore 17:00 al Teatro della GranciaANIMALI ALLA RISCOSSA, di e con Marta Paganelli, ispirata a I musicanti di Bremaè la storia, raccontata con colorate maschere e canzoni, di riscatto e di amiciziadel gruppo di animali più creativo che c’è!

Domenica 27 novembre alle ore 17:00 al Teatro degli Astrusi arriva POLLICINO POP una che  si muove sul filo delle emozioni: le paure suscitate dalla fiaba vengono bilanciate da una messinscena all’insegna dell’ironia, del gioco teatrale, della musicalità.

Ultimo appuntamento domenica 4 dicembre alle 17:00 al Teatro degli Astrusi con il Principe Canarino, uno spettacolo tratto dalle “fiabe italiane” di Italo Calvino che racconta di una principessa rinchiusa in un castello che con non poca fatica e astuzia riuscirà a salvare il suo principe dalla morte.

 

 

PICCOLI ASTRUSI

SCUOLE A TEATRO

 

Per la scuola secondaria di primo e secondo grado arriva mercoledì 30 novembre in matinée BATRACOMIOMACHIA. La battaglia delle rane e dei topi, una gustosa riscrittura in chiave comica del poema epico che ispirò persino Giacomo Leopardi che, appena diciassettenne, ne fece la scintillante traduzione che oggi leggiamo. Martedì 20 dicembre, prima delle festività, è la volta dello spettacolo i Racconti di Natale, uno spettacolo per la scuola primaria, divertente e brillante, dedicato a Gianni Rodari attraverso alcune storie e filastrocche, dedicate al Natale.

 

 

CINEMA al TEATRO DEGLI ASTRUSI

 

Al Teatro degli Astrusi non mancherà una rassegna cinematografica con tre appuntamenti a ingresso gratuito.

Mercoledì 19 ottobre alle 21:15: Ennio, il film di Giuseppe Tornatore, un documentario incentrato sulla figura del grande maestro Ennio Morricone, il compositore italiano, scomparso il 6 lugli 2020, che con la sua grande dote musicale ha contribuito a creare il sound degli anni ’60.

Mercoledì 23 novembre Belfast, film diretto da Kenneth Branagh, è ambientato negli anni ’60 durante l’inizio dei Troubles, ovvero il conflitto nordirlandese, che ebbe inizio nel 1968 per durare ben trent’anni.

Mercoledì 14 dicembre: Mio fratello rincorre i dinosauri, film diretto da Stefano Cipani, segue la storia di Jackche fin da piccolo ha creduto alla tenera bugia che i suoi genitori gli hanno raccontato, ovvero che Gio, suo fratello, fosse un bambino “speciale”, dotato di incredibili superpoteri, come un eroe dei fumetti.

 

LABORATORIO TEATRALE

Piccoli Astrusi

 

A partire da ottobre al Teatro degli Astrusi di Montalcino, ogni martedì, dalle ore 17 alle ore 18:30, al via la seconda edizione di Piccoli Astrusi il laboratorio teatrale per bambini, dai 6 ai 10 anni, diretto da Giulia Fanetti. Un percorso di avviamento alla pratica teatrale nel quale gli allievi, con le loro menti tanto ingenue quanto geniali, daranno vita a storie incredibili, che avranno come protagoniste le loro emozioni, la loro fantasia e il loro carattere.I piccoli aspiranti attori potranno esprimersi e confrontarsi gli uni con gli altri, grazie ai molteplici linguaggi teatrali.Il fare teatro è anche un modo per abituarsi a un uso corretto della voce e acquisire sempre maggiore consapevolezza del proprio corpo.

 

 

BIGLIETTI

 

Prosa

Teatro degli Astrusi: Intero 15 €, ridotto* 13 €.

Teatro della Grancia: Intero 10 €, ridotto* 8 €.

*Le riduzioni si applicano nei confronti di under 25 e over 65.

 

Famiglie a Teatro

Teatro degli Astrusi: adulti 7 €, bambini 5 €.

 

Cinema

Ingresso gratuito

 

Teatro degli Astrusi

Costa del Municipio, 10, Montalcino (SI)

 

Teatro della Grancia

Via Umberto I, 8 Montisi (Montalcino, SI)



Articoli correlati