Anziana investita a Uopini, legale famiglia: "Si individui velocemente forme di responsabilità che hanno causato la tragedia"

Prosegue in modo serrato la visione dei filmati della videosorveglianza per risalire al mezzo e ricostruire la dinamica del sinistro. L'avvocato Lorenzo De Martino confida nella rapida risoluzione del caso

Di Redazione | 8 Dicembre 2022 alle 19:30

Prosegue la caccia al presunto pirata della strada che avrebbe investito e ucciso tra Uopini e Badesse nel pomeriggio di ieri Gloria Marradi, 85enne residente nella zona. I Carabinieri stanno lavorando serratamente per individuare il mezzo che avrebbe urtato l’anziana, il cui corpo è stato ritrovato senza vita sul ciglio della strada, e per ricostruire la dinamica del dramma.

I militari dell’Arma lavorano principalmente sulla visione dei filmati della videosorveglianza che punta i suoi fari nella zona dell’incidente, così da ottenere un riscontro e risalire al presunto responsabile, che non si sarebbe fermato per prestare i soccorsi. La famiglia della vittima intanto, come difensore di parte offese, ha incaricato un legale per seguirli, l’avvocato Lorenzo De Martino: “I familiari – fa sapere – confidano che si possano celermente individuare le forme di responsabilità che hanno causato questa tragedia, restando al contempo a disposizione degli inquirenti per fornire eventuali elementi di supporto alle indagini”.



Articoli correlati