Azione Siena: primo congresso comunale, Giorgio Masina eletto segretario

L'avvocato Masina eletto per acclamazione, scelti i componenti del Consiglio Direttivo

Di Redazione | 2 Maggio 2022 alle 12:00

Ieri, presso la sala Siena dell’Hotel Athena di Siena, si è tenuto il Primo Congresso Comunale di Azione. Il passo conclusivo nella strutturazione del Partito nel territorio. Sono stati eletti per acclamazione l’avv. Giorgio Masina, quale segretario comunale, e la lista collegata dei 25 membri del Consiglio Direttivo cittadino. Il segretario e il consiglio direttivo ringraziano i politici che sono intervenuti in presenza o online: Andrea Corsi, vicesindaco di Siena e segretario comunale della Lega; Anita Francesconi, dirigente nazionale di Forza Italia; Mauro Marzucchi, Consigliere comunale Siena, Segretario di Siena Aperta; Giulia Simi, membro assemblea nazionale +Europa.

Dopo il saluto degli ospiti, si sono alternati sul palco alcuni iscritti e candidati al direttivo comunale che hanno stimolato il dibattito su interessanti temi. Sono stati ribaditi concetti e proposte interessanti come il coinvolgimento attivo dei giovani nella vita del partito, le fondamenta valoriali e di “missione” di Azione, il tema dell’innovazione della Città, le problematiche di approvvigionamento energetico e della sanità locale e nazionale.

Nel suo discorso di presentazione della sua mozione politica, Giorgio Masina ha parlato dell’importanza di dare una svolta alla città di Siena, una svolta riformista e che sia in grado di dare a Siena una classe politica all’altezza del lustro cittadino e delle sfide che dovrà affrontare. L’importanza della meritocrazia e delle competenze, il coraggio di dire quello che c’è da fare mantenendo un orecchio attento alle richieste e alle necessità della cittadinanza. Settori strategici quali il turismo, le infrastrutture, il Policlinico, l’Università, la ricerca e la cultura devono essere riportati a valori di eccellenza in un’ottica innovativa e moderna. Azione Siena, anche con l’appoggio al progetto Siena Riformista, ribadisce il suo spirito inclusivo e pragmatico con i quali sviluppare con collegialità e sintesi le proposte nell’interesse della comunità.



Articoli correlati