Chiusi, stage internazionale di canottaggio

Inizierà sabato 19 febbraio e si concluderà domenica 6 marzo l’evento remiero che vedrà coinvolti più di settanta fra ragazze e ragazzi che dalla Germania e più precisamente dalla cittadina di Treviri verranno ad allenarsi con i pari grado, della Canottieri D’Aloja, sulle acque del Chiaro

Di Redazione | 19 Febbraio 2022 alle 16:30

Chiusi, inizierà sabato 19 febbraio e si concluderà domenica 6 marzo l’evento remiero che vedrà coinvolti più di settanta fra ragazze e ragazzi che dalla Germania e più precisamente dalla cittadina di Treviri verranno ad allenarsi con i pari grado, della Canottieri D’Aloja, sulle acque del Chiaro. Il lago di Chiusi infatti farà da cornice per la prima volta a quest’evento a cui parteciperanno in totale quasi cento atleti, più di cinquanta imbarcazioni e oltre venti fra allenatori e personale di staff.

Non andranno solo ad allenarsi in un ambiente unico nel suo genere, i partecipanti infatti saranno invitati a visitare le bellezze e le peculiarità che fanno di Chiusi un posto unico da vivere e scoprire. Sport, arte, cultura ed enogastronomia sono il miglior biglietto da visita che Chiusi può offrire ai propri visitatori.

“E’ un bel segnale verso il ritorno alla normalità – commentano il sindaco Gianluca Sonnini e la vice sindaca Valentina Frullini – e un elemento qualificante anche per l’attività del canottaggio uno sport sano che merita sicuramente più attenzione, uno sport che si fa all’aria aperta in una splendida cornice come il nostro lago. Un bella occasione per promuove sia questa splendida attività sia il nostro meraviglioso territorio.”



Articoli correlati