"Civismo. Radici, Percorsi, Prospettive", il 21 Maggio il convegno del Terzo Polo Civico

L'evento si terrà a partire dalle 9:45 nell’auditorium dell’Accademia dei Fisiocritici

Di Redazione | 13 Maggio 2022 alle 14:30

Le Associazioni che compongono il Terzo Polo Civico hanno organizzato per sabato 21 Maggio, a partire dalle 9:45, all’auditorium dell’Accademia dei Fisiocritici, in Piazzetta Silvio Gigli, un convegno-dibattito, dal titolo “Civismo. Radici, Percorsi, Prospettive”, con l’obiettivo di avviare una riflessione su questo tema e approfondire il ruolo dei cittadini nella vita politica, ripercorrendo aspetti storici, teorici e buone pratiche.

Il programma dell’evento vedrà il susseguirsi di illustri relatori: Livio Gigliuto, vicepresidente dell’Istituto Piepoli, interverrà sui temi della crisi dei partiti e della loro rappresentanza politica, cercando di approfondire il fenomeno dell’ “astensionismo”.

Maurizio Viroli, professore alla Princeton University, partendo dall’affresco senese del Buongoverno, indicherà i tratti significativi di quella che può definirsi “idealità civica” mentre Steven Forti, professore alla Universitat Autònoma de Barcelona racconterà come Ada Colau e il suo movimento civico “Barcelona En Comù” abbiano vinto le elezioni a Barcellona e governino la città al secondo mandato.

Come ultimo intervento, nella sua relazione Nicoletta Parisi, docente presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano, già membro di A.N.A.C. ( Autorità Nazionale Anticorruzione), illustrerà strumenti e metodi partecipativi per un’amministrazione condivisa, sottolineando l’importanza del ruolo del terzo settore.

Il convegno sarà moderato dal giornalista Daniele Magrini, che coordinerà anche lo spazio, successivo alle relazioni, dedicato al dibattito, che auspichiamo veda una ampia partecipazione con domande e spunti di riflessione.



Articoli correlati