Covid e scuola, si torna in classe in sicurezza: a Buonconvento tamponi gratuiti per gli studenti e le famiglie

Giornata di screening di massa gratuito, organizzato dal Comune di Buonconvento insieme a VisMederi, per tutti gli studenti e le loro famiglie

Di Redazione | 15 Gennaio 2022 alle 17:11

Dopo le due esperienze estremamente positive di screening di massa a Monteriggioni e a Piancastagnaio, anche il Comune di Buonconvento punta sulla sicurezza dei suoi bambini e di tutti gli studenti. Giornata di tamponi antigienici per gli oltre 250 studenti del comune con le relative famiglie a cui è rivolta questa giornata di controlli a tappeto a cui hanno risposto più di 430 persone. Tutto allestito perfettamente sul piazzale dello Stadio Comunale Mauro Bellugi, dove è possibile sia fare il classico tampone all’interno del gazebo di persona (walk-through) sia all’interno della propria auto (drive-through).

“Una giornata rivolta ai ragazzi, che, in questo momento delicato, hanno bisogno di sostegno e di una maggiore sicurezza per poter rientrare e stare a scuola”, dice il primo cittadino Riccardo Conti. “Adesso la situazione rispetto allo scorso anno è diversa: da una parte questa variante è particolarmente contagiosa, mentre dall’altra abbiamo a disposizione i vaccini che ci salvano la vita, però i ragazzi, soprattutto i bambini sotto ai 12 anni per cui la campagna vaccinale è appena partita, hanno bisogno di sicurezza, sia loro che i propri genitori. Questa scelta infatti è rivolta a loro perché possano stare più tranquilli e vivere serenamente in classe, nei momenti di refezione scolastica ma anche fuori dalla scuola, durante i loro momenti liberi”.

Conclude il sindaco sottolineando il grande risultato, visto che hanno aderito oltre 430 persone con la pre-registrazione e soprattutto Conti ringrazia tutto il terzo settore che ha aiutato e ha permesso che ciò, insieme al lavoro di VisMederi, sia stato possibile: la VAB Protezione Civile di Buonconvento e l’ANC, l’Associazione Nazionale Carabinieri, associazioni che tutto l’anno danno una grossa mano alla comunità per qualsiasi evento o organizzazione straordinaria.

Presente a Buonconvento anche il professor Emanuele Montomoli, CSO di VisMederi, che afferma: “L’azione del Comune di Buonconvento è lungimirante in termini di sanità pubblica e sicurezza dei bambini e delle loro famiglie. Questo lavoro è sempre estremamente utile perché anche oggi, a metà mattinata, abbiamo riscontrato una positività di un bambino completamente asintomatico che a scuola, in classe, avrebbero potuto diffondere il virus”. Una parola, il numero uno di VisMederi, la spende anche per i vaccini grazie ai quali si sente molto più tranquillo rispetto allo scorso anno e anche alla nuova variante, la Omicron, che avrebbe dato un grande vantaggio, poiché, essendo altamente trasmissibile, ha infettato tantissime persone. Per cui, tra vaccinati e contagiati dal virus, la speranza è che il virus continui a circolare ma che non dia più quei picchi epidemici preoccupanti e rilevanti che abbiamo avuto fino ad oggi.

Lorenzo Agnelli



Articoli correlati