Demolizione albergo Lucignano d'Arbia, Berni: "Rappresentava gli anni dell'eccesso dei privati"

Sono già partiti e termineranno tra qualche giorno i lavori di demolizione del rudere abbandonato da metà anni duemila. Il commento del sindaco di Monteroni

Di Redazione | 5 Settembre 2022 alle 15:30

La struttura mai completata dell’ex albero a Lucignano d’Arbia è arrivata al capolinea. Sono già partiti e termineranno tra qualche giorno i lavori di demolizione del rudere abbandonato da metà anni duemila. L’istituto di credito attualmente proprietario della struttura non ha ancora comunicato quali potrebbero essere i progetti futuri per la zona, anche se la vendita ad un privato sembra la strada più percorribile. Il motivo della demolizione è semplice: i costi per la messa a norma di un edificio del genere erano ormai diventati proibitivi.

La demolizione è una buona notizia anche per il comune di Monteroni d’Arbia che da troppi anni ospitava l’edificio abbandonata: “Per quanto ci riguarda è evidente che l’abbattimento della struttura – ha detto il sindaco Gabriele Berni -, che rappresentava degli anni in cui si sono sviluppati degli eccessi di interessi privati a discapito degli interventi di natura pubblica, è un fatto positivo. Piano piano collaborando anche con la sfera privata stiamo rimettendo apposto delle eredità pesanti che ci portiamo dietro da molti anni”.



Articoli correlati