Emma Villas Siena in Superlega: manca l'ufficialità, in attesa del cda della Lega Volley

La Emma Villas Aubay Siena si prepara per la SuperLega, in attesa della lista che farà parte del campionato cadetto della prossima stagione, la società di Giammarco Bisogno è l'unica squadra ad aver chiesto di essere scelta come sostituta della rinunciante Reggio Emilia

Di Redazione | 13 Giugno 2022 alle 18:17

Emma Villas Aubay Siena sempre più in direzione SuperLega. Si sono chiuse ufficialmente questa mattina alle ore 12:00 le possibilità, da parte delle società, di richiedere l’autorizzazione alla cessione del titolo sportivo ottenuto. Reggio Emilia infatti, era ormai ufficiale da qualche tempo, ha rinunciato alla SuperLega per questioni logistiche, a causa di un palazzetto non consono per la serie cadetta, e per questioni economiche.

Serve quindi una sostituta che sia in grado, sotto tutti i punti di vista, di disputare degnamente la SuperLega, se inizialmente sembravano diverse le società interessate, come Cuneo, Bergamo, Santa Croce e Vibo Valentia, ad oggi l’unica ad aver formalizzato una richiesta per essere scelta come sostituta è la Emma Villas Aubay Siena, infatti sia Cuneo che Vibo, le ultime outsider, avrebbero rinunciato per ragioni diverse, la piemontese per un ridimensionamento economico di budget, mentre la calabrese perché stimolata a partecipare ad un campionato di A2 da assoluta protagonista per recuperare entusiasmo e tifo necessario per un ritorno in SuperLega. Per i biancoblu quindi la strada che porta verso la serie cadetta sembrerebbe non avere alcun ostacolo: oggi infatti la Lega Volley ha comunicato ufficialmente che la neopromossa Volley Tricolore Reggio Emilia e la Emma Villas Siena hanno proposto contestualmente uno scambio dei rispettivi titoli di SuperLega e Serie A2.

Per questo Siena è ufficiosamente in Serie A, per l’ufficialità manca l’OK definitivo del CDA della Lega Volley, che entro qualche giorno dovrebbe sciogliere ogni riserva. La speranza, da parte della società di Giammarco Bisogno, è che questa risposta arrivi il prima possibile, perché c’è da fare un mercato improntato totalmente sulla SuperLega, capire cosa fare con i tre giocatori già annunciati e con Sebastiano Milan, dato per certo in entrata a Siena, e cercare di incassare gli acquisti di peso del centrale Fabio Ricci, in uscita dai vice campioni d’Italia di Perugia, e dell’opposto Giulio Pinali, anche lui in uscita dai vice campioni d’Europa di Trento.



Articoli correlati