Firmato il protocollo tra Federalberghi Chianciano Terme e l'IIS Pellegrino Artusi

Nel corso della presentazione del progetto “Salute à la carte” alla Sala Fellini di Chianciano Terme, l'Associazione Albergatori e l'Istituto alberghiero hanno rinnovato il protocollo d'intesa

Di Redazione | 29 Maggio 2022 alle 10:30

Nella mattina di venerdì 27 maggio, presso la Sala Fellini del Parco Acquasanta di Chianciano Terme, è stato firmato un nuovo protocollo d’intesa tra l’Associazione Albergatori-Federalberghi Chianciano Terme e l’IIS Pellegrino Artusi. Il protocollo è stato firmato rispettivamente dal Presidente Daniele Barbetti e dalla Dirigente scolastica Daniela Mayer, e ulteriormente sottoscritto dal Sindaco di Chianciano Terme, Andrea Marchetti.

Il protocollo ha una durata triennale e prevede la realizzazione di una serie di attività tra cui la realizzazione di tirocini formativi, progetti di ricerca, iniziative di orientamento interne alla scuola, percorsi per l’acquisizione di competenze trasversali con le imprese turistiche, per realizzare un organico collegamento delle istituzioni scolastiche e formative con il mondo del lavoro e della società civile, in modo da correlare l’offerta formativa allo sviluppo culturale, sociale ed economico del territorio.

“Con questo nuovo protocollo di intesa andremo a potenziare le relazioni con l’Istituto alberghiero, in ottica di ripartenza del settore turistico. – ha spiegato il Presidente Daniele Barbetti – Il nostro obiettivo non è soltanto quello di favorire l’ingresso nel mondo del lavoro dopo il percorso scolastico, ma anche lo sviluppo di tirocini e percorsi formativi mirati ad acquisire quelle competenze immediatamente spendibili quando si entra in azienda.”

“Il rinnovo del protocollo con l’Associazione Albergatori si è reso necessario in occasione della presentazione del nuovo PTOF, che ha una durata triennale. – ha dichiarato la Dirigente scolastica Daniela Mayer – Fare rete con il territorio è fondamentale per il nostro istituto, e Federalberghi è un partner essenziale. La nostra scuola ha tre anime: è una scuola professionale, ma punta anche all’istruzione e all’inclusione.”

“Ritengo che sia un protocollo fondamentale in quanto la scuola alberghiera è un’eccellenza del territorio, non solo di Chianciano Terme, ma della Valdichiana. – ha commentato il Sindaco Andrea Marchetti – Un protocollo importante e lungimirante, che spero porti a una collaborazione più attiva e profonda e che possa permettere a chi esce dalla scuola di arricchirsi nelle nostre strutture ricettive e turistiche, e al tempo stesso possa ritornare dopo la laurea o dopo aver acquisito altre esperienze, portando ulteriore professionalità alla nostra città.”

La firma del protocollo è avvenuta nel corso di un evento di presentazione del progetto “Salute à la carte” che ha coinvolto gli studenti dell’istituto alberghiero Pellegrini Artusi e l’IIS Avogadro, con la partecipazione delle istituzioni locali, delle Terme di Chianciano e dell’UPCM Institute for Health.



Articoli correlati