Furti in negozi e centri commerciali a Siena: cinque arresti dei Carabinieri

Tra ottobre e dicembre scorsi almeno 21 furti con la tecnica della spaccata in negozi e centri commerciali di Firenze, Siena, Pistoia, Lucca e Grosseto

In corso di esecuzione da parte dei Carabinieri ordinanze di custodia cautelare in carcere nei confronti di cinque persone, di nazionalita’ romena, accusate di aver messo a segno tra ottobre e dicembre scorsi almeno 21 furti con la tecnica della spaccata in negozi e centri commerciali di Firenze, Siena, Pistoia, Lucca e Grosseto. La procura di Firenze contesta loro l’associazione per delinquere finalizzata alla commissione di furti e ricettazione. Tre dei destinatari delle misure si trovano gia’ in carcere per altri reati. Nell’ambito delle indagini altre due persone di nazionalita’ romena sono state denunciate per i reati di concorso esterno in associazione per delinquere e furto. I colpi contestati sono stati messi a segno ai danni di bar, distributori di carburante, edicole e tabaccherie, nella maggior parte dei casi nel Fiorentino. Secondo quanto accertato dai carabinieri, i malviventi si spostavano su auto rubate appositamente per i colpi, e infrangevano le vetrine dei negozi usando tombini o, in alcuni casi, le stesse vetture. L’attenzione della banda era rivolta principalmente a valori bollati, biglietti ‘gratta e vinci’ e sigarette, oltre al denaro in cassa. Le indagini, condotte anche con intercettazioni, hanno permesso di delineare con precisione il ruolo di ciascuno dei componenti, e di individuare le basi logistiche – un bar e un appartamento a Firenze – usate per pianificare i sopralluoghi e i furti. Nel corso della loro attivita’ i carabinieri hanno recuperato 18 veicoli che erano stati rubati dalla banda.

Estra
Lusini Gas
Electronic Flare
Cotas Radio Taxi
Siena Motori
Europa Due
Siena Bureau
Terre Cablate
Chianti Banca
Centro Farc