Futuro occupazionale a Siena, il rettore Frati replica a De Mossi: "Economia pilastro dell'Ateneo"

Per il sindaco la facoltà non offre più le possibilità di un tempo, la città va ricollocata in altri ambiti, cultura, turismo e scienze della vita. Ma il Rettore sottolinea: "Basta guardare i numeri degli iscritti per capire che continua e continuerà a essere uno dei pilastri del nostro Ateneo"

Di Redazione | 27 Gennaio 2022 alle 16:40

“La facoltà di Economia di Siena è un pilastro dell’Ateneo”. Così il Rettore Francesco Frati replica ad alcune dichiarazioni, rilasciate nel corso di una intervista a Siena News, dal sindaco di Siena Luigi De Mossi, che aveva affermato come la facoltà di economia non fosse più in grado di offrire alla città le stesse opportunità lavorative di un tempo, complice anche la crisi strutturale che ha investito Mps. Da qui la necessità, per De Mossi, di ricollocare la città in altri ambiti, dalla cultura, alle scienze della vita fino al turismo, per garantire sviluppo e nuove occasioni.

“Sicuramente le scienze della vita sono uno dei driver che hanno guidato e guideranno lo sviluppo della città in futuro – risponde Frati – e noi stiamo lavorando su progetti importantissimi per costruire un polo straordinario di ricerca, innovazione e trasferimento tecnologico in questo campo. Ma per quanto riguarda Economia però – tiene a rivendicare Frati – dico che basta guardare i numeri degli iscritti per capire che continua e continuerà a essere uno dei pilastri del nostro Ateneo”.



Articoli correlati