Gaiole per l’Ucraina, in partenza tutto il materiale raccolto

Verzuri: "La raccolta è andata molto bene, tutto il territorio si è mobilitato per i cittadini ucraini"

Di Redazione | 24 Marzo 2022 alle 9:30

Da Gaiole in Chianti è partito un furgone carico di cibo e farmaci per l’Ucraina. “Gaiole ha dimostrato ancora una volta di avere un grande cuore – commenta l’assessore comunale Francesco Verzuri – la raccolta è andata molto bene, tutto il territorio si è mobilitato per i cittadini ucraini. Particolare sensibilità è stata dimostrata nei confronti dei bambini: sono stati acquistati diversi prodotti per l’infanzia da donare al popolo ucraino. Il carico è partito da Gaiole per raggiungere la Misericordia di Poggibonsi, che avrà il compito di portare questo materiale a destinazione in Ucraina, insieme ad altre donazioni.”

“È andata molto bene anche la raccolta di fondi, le donazioni in denaro sono state molte, – prosegue Francesco Verzuri-

ringrazio tutti i soggetti che hanno reso possibile questo gesto di solidarietà, dalla parrocchia San Sigismondo, alla Misericordia di Gaiole in Chianti, tutti i volontari delle associazioni e la Consulta delle associazioni che ha fatto da collante, tutti i cittadini che hanno donato, l’azienda Barone Ricasoli che ha fornito il furgone e ha coperto i costi per il trasporto del materiale”.

 Nella foto da sinistra l’assessore Francesco Verzuri e il governatore della Misericordia di Gaiole in Chianti Paolo Rappuoli



Articoli correlati