Gelmini a Casole d'Elsa: "Pd smantellato da Renzi, non ha più il consenso clientelare"

Di Redazione | 16 Novembre 2017 alle 21:48

L’ex ministro all’incontro con il coordinamento locale: “Berlusconi in forma smagliante, siamo autosufficienti per governare”

Si è tenuto ieri a Casole d’Elsa l’incontro tra il coordinamento provinciale e regionale di Forza Italia e l’Onorevole Mariastella Gelmini, alla presenza del coordinatore provinciale Lorenzo Lorè e di quello regionale Stefano Mugnai. Un’occasione per fare il punto della situazione politica locale e nazionale. Sulla prima:

“L’attuale PD, ex PDS o PC che dir si voglia, non è più lo stesso partito – ha detto l’ex ministro dell’Istruzione – non riesce più infatti a trarre consenso clientelare dalla gestione della cosa pubblica. In primis, perché ci sono meno risorse e poi perché c’è Matteo Renzi, bisognerebbe fargli un monumento, ha smantellato il PD da solo. La Toscana sta cambiando, prima del 2015 era monocolore, ora abbiamo registrato vittorie importanti ad Arezzo, Grosseto e Pistoia, storiche roccaforti della sinistra. Anche Casole è amministrata bene da una lista civica da noi sostenuta, chi amministra bene è esempio positivo per il proprio comune e per quelli intorno”.

Sulla seconda: “Berlusconi ci aiuterà, ma dobbiamo continuare a lavorare come stiamo già facendo. Il partito è pronto per rilanciarsi, sia nei comuni toscani che a livello nazionale. L’eventuale accordo di governo con il PD? Un falso problema, noi siamo autosufficienti e Berlusconi, in forma smagliante, è ottimista in tal senso. Se mancano voti inoltre, certo non si recuperano nel PD”



Articoli correlati