Geotermia, lo sfogo di Innocenti: "Al PD regionale non interessa ragionare con i territori"

"Non si può preferire rimanere in un cono d'ombra come sta facendo il PD regionale" dice la rappresentante del Coordinamento Ecosistema Val d'Orcia

Di Redazione | 26 Aprile 2022 alle 23:00

Non si può essere chiamati a ragionare con i territori e non presentarsi, preferire rimanere in un cono d’ombra come sta facendo il PD regionale“. E’ questo lo sfogo della rappresentante del Coordinamento Ecosistema Val d’Orcia Nicoletta Innocenti, intervenuta questa sera durante la trasmissione di Siena Tv “In Diretta”, in vista del convegno organizzato per sabato prossimo per trattare l’argomento della centrale geotermica in Val d’Orcia e Val di Paglia.

“Il nostro gruppo ha cominciato il passaggio di approfondimento a Dicembre 2019 – spiega Innocenti – con un convegno di due giorni al quale hanno partecipato l’Università di Siena, sismologi, archeologi, storici, geologi e esperti di diritto ambientale. In quella occasione è stata invitata la politica locale e regionale, che però non si è presentata“.

Una situazione che il Coordinamento Ecosistema Valdorcia teme possa ripetersi anche per la conferenza pubblica di sabato, su un tema molto delicato sul quale le diverse parti dibattono da mesi. “Noi abbiamo organizzato per sabato 30 alle 15.30 a Pienza un pomeriggio di riflessione, una conferenza pubblica dove ci sarà una parte tecnica e una politica – spiega Innocenti – Gli esponenti della politica regionale sono stati invitati, ma temiamo che nessuno si presenterà. La storia si occuperà di stabilire quali sono le responsabilità, non si può essere chiamati a ragionare con i territori e non presentarsi, preferire rimanere in un cono d’ombra come sta facendo il PD regionale. Forse potrebbe partecipare Letta da remoto, ma non c’è nessuna risposta da Bezzini, Cenni, Paris, o Valenti. Queste sono cose gravissime perché noi siamo sempre stati inclusivi”.



Articoli correlati