Il Costone femminile torna in campo contro Pontedera

Le ragazze del Costone scenderanno in campo domani sera alle 21 al PalaMatteoli

Di Redazione | 21 Gennaio 2022 alle 8:51

Torna in campo anche la serie B femminile di Basket con il Drago e la Fornace che se la dovrà vedere esternamente con Pontedera, partita questa che prenderà il via domani sera alle ore 21 al PalaMatteoli. Incognite sul match? Tantissime! Coach Marco Meoni commenta così il difficile momento in generale e in particolare della squadra:

“Veniamo da un periodo, come molte squadre del resto, in cui ci siamo allenati a ranghi ridottissimi. Speriamo di poter recuperare quanto prima almeno 3 giocatrici che hanno effettuato la visita medica post covid, semplificata dalle nuove procedure ‘return to play’ che finalmente sono state approvate. Andremo a Pontedera dove incontreremo una squadra con gli stessi nostri punti in classifica, 10, che all’andata abbiamo battuto 66-58, ma che fino all’ultimo ci ha messo moltissimo in difficoltà. Basa il suo gioco soprattutto sul ritmo e sul tiro dalla distanza. La partita quindi rappresenta totalmente un’incognita, oltretutto dovremo fare i conti con varie assenze; inoltre il lungo periodo di stop del campionato ha rotto i ritmi un po’ a tutti. Stiamo quindi affrontando una stagione dai connotati sempre più incerti, ma sono certo che le ragazze non vorranno mollare; so benissimo che posso contare su di loro, vedo che nonostante tutto dimostrano di avere tantissima voglia di giocare. Credo che questo sia un bellissimo e importante segnale”.

Parole ottimistiche quelle del tecnico colligiano, al suo secondo anno consecutivo in casa Costone, che ultimamente ha dovuto fare i conti con un periodo non proprio facile del Campionato, con le ultime tre sconfitte maturate prima della sosta prolungata e forzata. Molto dipenderà anche dall’approccio alla gara che le giocatrici bianconere avranno su un campo che a dire il vero è sempre risultato ostico, ma dove talvolta le senesi sono riusciti anche a mettere a segno il colpaccio. Arbitreranno la gara Buoncristiani di Prato e Rinaldi di Livorno.



Articoli correlati