Impianto geotermico Val di Paglia, Governo dà il via libera

Disco verde del Consiglio dei Ministri all'impianto a totale reiniezione, proposto da Sorgenia nella zona industriale di Abbadia San Salvatore. Bigi (Sorgenia): "È un importante traguardo per tutti"

Di Redazione | 1 Settembre 2022 alle 18:00

Il Consiglio dei Ministri ha oggi dato il via libera all’impianto geotermico a totale reiniezione, proposto da Sorgenia nella zona industriale di Abbadia San Salvatore. “In materia di impianti energetici da fonti rinnovabili il Consiglio dei ministri ha dato il via libera a realizzazione dell’impianto geotermico di tipo binario, con relative opere connesse” fa sapere il Governo.
Alberto Bigi vicepresidente dell’azienda ha dichiarato: “Siamo molto soddisfatti per la decisione del Governo. Dopo anni di confronti si dà il via libera a una centrale all’avanguardia per la produzione di energia rinnovabile, senza emissioni. È un importante traguardo per tutti, soprattutto a fronte di una situazione complessa che impone un incremento della produzione elettrica nazionale da fonte rinnovabile. Un impianto che, oltre a generare energia pulita per 32 mila famiglie, produrrà valore per il territorio, portando in Amiata un esempio particolarmente virtuoso di produzione geotermica”.


Articoli correlati