La Torre piange Marisa Sali Daviddi

Una figura che ha fatto un pezzo di storia della contrada, a lungo presidente delle Donne della Stanzina della Torre

Di Redazione | 6 Dicembre 2022 alle 19:57

Contrada della Torre in lutto per la scomparsa di Marisa Sali Daviddi, una figura che ha fatto un pezzo di storia della contrada. Marisa Sali, moglie di Alvaro Daviddi anche lui torraiolo e scomparso ormai da qualche anno, è stata a lungo presidente delle Donne della Stanzina della Torre.

Erano gli anni ’80, quelli di maggiore attività dei gruppi femminili, e che ci hanno consegnato donne rimaste nella storia delle contrade come Franca Baroni della Pantera e Marisa Bertini della Lupa. Durante i 14 anni di presidenza del gruppo donne Marisa Sali ha ideato e fatto nascere la scuola di cucito e restauro delle bandiere, insegnando questa arte, così preziosa a Siena, anche a tante persone di altre contrade e di fatto tramandandola.

E fu sempre da un’idea di Marisa e del suo gruppo donne che nel 1987 fu allestita per la prima volta la Mostra dei Fiori che ormai è diventata un appuntamento tradizionale nel panorama contradaiolo e che nel mese di aprile richiama in Salicotto migliaia di visitatori.

Terminato l’incarico di presidente negli anni Marisa ha collaborato attivamente in occasione del rinnovo dei costumi e in tutte le iniziative artistiche della contrada.

Lascia i figli Maurizio e Sergio ai quali ha trasmesso il grande amore per la Torre.



Articoli correlati