Letta: "Amministrative Siena, oggi si abbassa il canape per il centrosinistra"

Il segretario dem questa mattina al Santa Maria della Scala per l’iniziativa politica promossa dal Partito Democratico “Siena parla al mondo: disegniamo insieme il futuro: "Prima i contenuti poi i nomi. Apertura a forze civiche, primarie nello statuto"

Di Redazione | 7 Maggio 2022 alle 12:15

Oggi si abbassa il canape, oggi di fatto parte il nostro Palio”. A dirlo è Enrico Letta, segretario nazionale del Pd e deputato, ospite questa mattina al Santa Maria della Scala per l’iniziativa politica promossa dal Partito Democratico “Siena parla al mondo: disegniamo insieme il futuro”. Un primo appuntamento ufficiale per gettare le basi di programmi e temi in vista delle elezioni comunali del 2023, quando il centrosinistra proverà a riprendersi la città dopo la storica sconfitta del 2018.

“Il lavoro sul programma è di grandissima qualità, sono molto contento di quel che hanno fatto i quattro gruppi di lavoro – ancora Letta –  capisco che tutta l’attenzione sia centrata sui nomi, è naturale che sia così, ma non c’è nessuno nome che sarà un Superman che supererà le questioni invece del che cosa fare. La nostra apertura alle forze civiche parte attraverso una condivisione dei temi e di questioni. Le primarie sono dentro al nostro statuto, sono un fatto naturale. Il tema di fondo è che oggi si comincia a parlare della Siena del 2030, questa per me è la cosa fondamentale – prosegue Letta – mettere davanti i nomi, il metodo di scelta è sbagliato rispetto ai contenuti. Io ho molto sostenuto il segretario Roncucci e il partito di Siena per questa scelta che è stata fatta di partire dai contenuti. Le modalità di decisioni sono dentro al nostro Statuto. Alle elezioni manca un anno, faremo le scelte nei tempi giusti ma intanto si abbassa il canape con largo anticipo” conclude.

 

 



Articoli correlati