Maltrattamenti e violenze su moglie e figli: arrestato dai carabinieri, 44enne in carcere

Messo in manette dai carabinieri di Montepulciano: anni di inferno per la moglie, che non poteva avere vita sociale per gelosia, e 4 figli, che alla fine si sono decisi a denunciare e ora sono in un luogo protetto

Di Redazione | 22 Settembre 2022 alle 12:30

Maltrattamenti su moglie e figli minori, violenze, minacce: un 44enne italiano è stato arrestato dai carabinieri di Montepulciano e tradotto in carcere in custodia cautelare. Come riferiscono i carabinieri, l’uomo aveva impostato il rapporto familiare a suon di violenze, minacce, umiliazioni e atti di crudeltà e vessazioni, rendendo un inferno la vita di compagna e figli. Tanto da impedire la vita sociale della moglie per gelosia.

“La vittima purtroppo, al fine di evitare di subire ritorsioni nei propri confronti e nei confronti dei figli, aveva negli anni sempre evitato di ricorrere alle cure mediche e dunque esporre ciò che avveniva – spiegano i carabinieri – Analogamente non raccontava a nessuno le angherie e le violenze psicologiche subite”.

Grazie all’aiuto delle forze dell’ordine, i familiari si sono fatti coraggio a denunciare gli anni di violenza, e la compagna e i 4 figli sono stati posti in un luogo protetto, con le indagini che hanno confermato i reati dell’uomo per cui è scattato il provvedimento di custodia cautelare in carcere, emesso dal gip del tribunale di Siena.

 



Articoli correlati