Maxi furto al Papillon: la ricostruzione del colpo. Bottino da quasi 100mila euro

Usato un furgone rubato a Vescovado di Murlo che è stato avvistato stamattina tra San Rocco e Siena

Un furto clamoroso quello messo a segno stanotte alla discoteca Papillon. Dalle prime ricostruzioni dei carabinieri la banda di ladri avrebbe prima rubato un furgone di una ditta di ferro a Vescovado di Murlo e raggiunto il locale è passata dal retro della struttura forzando il cancello.

Penetrati dalla porta laterale i malviventi hanno svuotato le due sale portando via le casse attaccate al soffitto, consolle, impianti luci e audio e mixer per un valore stimato tra gli 80mila e i 100mila euro.

I ladri sono poi usciti dalla porta di ingresso principale caricando tutto sul furgone rubato, che è stato avvistato in mattinata tra San Rocco a Pilli e Siena.