"Meraviglie e luci toscane", mostra personale di Gene Pompa a Pienza

L’esposizione verrà inaugurata domani nella Fabbriceria della Cattedrale di Pienza

Di Redazione | 19 Agosto 2022 alle 21:00

Dal 20 agosto al 20 ottobre 2022 la Fabbriceria della Chiesa Cattedrale di Pienza ospita “ Meraviglie e luci toscane”, mostra personale di opere dipinte dal maestro Gene Pompa, curata dal Prof. Gianni Resti.

Quaranta quadri pieni di materia pittorica, illuminati dalla luce che d’estate irradia le terre della Val d’Orcia e le sue bellezze paesaggistiche che fanno da cornice a quelle architettoniche e monumentali della città voluta da papa Pio II. L’esposizione conferma il filo che lega Gene Pompa alla natura , rielaborata attraverso la sua arte pittorica, e rappresenta un vero e proprio inno alla campagna toscana e senese.

“ La mostra si presenta come un dolce sogno di piena estate – commenta il curatore Gianni Resti -; un sogno carico di simboli, interpretazioni, visioni e miraggi individuali o collettivi che anche sulla creta opaca e desertica della Val d’Orcia possono prendere consistenza davanti agli sguardi attenti di visitatori desiderosi di farsi cullare volentieri dal piacere estetico e dallo stupore artistico ”.

L’esposizione verrà inaugurata domani, sabato 20 agosto 2022, alle ore 18.00 e sarà visitabile tutti i giorni dalle ore 10.00 alle 13.00 e dalle 15.30 alle 19.00, con ingresso libero .

La mostra offrirà anche l’opportunità di scoprire le sale della Fabbriceria e potrebbe essere l’occasione per ammirare il Duomo della città pientina , riaperto nell’aprile scorso e riportato alla sua originaria bellezza dopo un’importante campagna di restauri iniziata nel giugno 2019, attraverso il percorso Pienza Città di Luce , che include la visita a Palazzo Piccolomini, Palazzo Borgia, Cattedrale, Cripta e Labirinto.



Articoli correlati