Monteriggioni, nuovo regolamento aree verdi: più possibilità di utilizzo e dure sanzioni per chi le deturpa

Introdotta la possibilità di usufruire di aree verdi, previa autorizzazione del Comune di Monteriggioni, per l’organizzazione di manifestazioni, iniziative ed eventi

Di Redazione | 6 Febbraio 2023 alle 11:00

Il Consiglio comunale di Monteriggioni ha recentemente approvato un nuovo regolamento per l’utilizzo delle aree verdi. Una modifica che nasce dall’aggiornamento anche delle nuove disposizioni. Il vecchio regolamento, infatti, risale al 2005. Quest’ultimo era carente in alcune sue parti, per questo motivo l’Amministrazione comunale ha deciso di dotarsi di uno strumento più concreto. In particolar modo per consentire la fruibilità degli spazi verdi non soltanto ai bambini, ma anche alle famiglie, inserendo norme a tutela dei frequentatori e dell’ambiente. Aspetti che non venivano presi in considerazione dal vecchio regolamento.

“Questo regolamento è in sostituzione del precedente – afferma la ViceSindaca con delega alle Opere Pubbliche, Paola Buti – non si tratta, però, di un semplice aggiornamento di un regolamento comunale, ma di una modifica sostanziale delle disposizioni sulle aree verdi. Il regolamento d’uso delle aree destinate a verde pubblico nasce per disciplinare l’utilizzo e la fruizione per il tempo libero e per le attività ricreative e sociali delle aree verdi pubbliche e di uso pubblico nel territorio del Comune di Monteriggioni. Oggi attraverso questo nuovo regolamento vengono normate molte altre possibilità di attività all’interno di queste aree”.

Il regolamento è stato predisposto con la collaborazione dell’ufficio Lavori Pubblici e dell’ufficio Polizia Municipale. Il nuovo regolamento norma anche l’argomento che riguarda la conduzione di animali in aree verdi. È stata, così, prevista la possibilità di fruire di questi spazi con degli accorgimenti come, ad esempio, tenere gli animali al guinzaglio e porre particolare attenzione alla raccolta di eventuali deiezioni. Ulteriore modifica è stata l’aumento delle sanzioni, per coloro che non rispettano le disposizioni in materia di cura e decoro delle aree verdi. “Abbiamo optato per un giro di vite sulle sanzioni – conclude Buti – riteniamo che la cura per il territorio e l’ambiente siano un valore fondamentale. Per questo abbiamo aumentato le sanzioni per coloro che non rispettano il decoro del territorio. Grande novità, inoltre, è l’introduzione della possibilità di usufruire di queste aree verdi, previa autorizzazione del Comune di Monteriggioni, per l’organizzazione di manifestazioni, iniziative ed eventi”.



Articoli correlati