Montomoli: "Candidato sindaco di Siena? Mi piacerebbe, ma vediamo prima quale coalizione potrebbe accompagnarmi"

Il ceo di Vismederi torna sulla possibilità di candidarsi a sindaco: "Cercato da molti, è gratificante. Vorrei poter fare qualcosa per la città, ma devo valutare vari aspetti"

Di Redazione | 23 Maggio 2022 alle 21:30

Intervistato da Radio Siena Tv, il professor Emanuele Montomoli, ceo di Vismederi, è tornato a parlare di una possibile candidatura in vista delle Amministrative 2023. Il docente e imprenditore nicchia ancora ma non nega di potersi presto gettare nell’agone politico: “Sono stato cercato da diverse componenti e questo mi ha gratificato, essendo nato e cresciuto qui la mia espressione civica è forte – premette – c’è ancora un anno alle elezioni, bisognerà vedere quale coalizione potrebbe accompagnarmi in questo percorso – sottolinea – se ci sono le condizioni non dico che non prendo in considerazione la possibilità, ho 53 anni e ho sempre vissuto qui, sarebbe bello fare qualcosa per la città. Ma ho una azienda di 140 persone che ha ancora bisogno di me, e dovrò vedere come conciliare il tutto”.

“La Siena del futuro? Una città che deve riassettarsi dopo la disfatta di Mps. Siena ha perso la banca ma non il know how, e deve ritrovare la motivazione – argomenta Montomoli – Ci sono asset importanti, quali ad esempio enogastronomia e biotecnologie, che rappresentano volani di sviluppo fondamentali. Serve anche una maggiore internazionalizzazione, siamo medievali nell’animo ma ora dobbiamo aprirci”.



Articoli correlati