Patto di collaborazione fra l’Istituto Universitario Europeo e l’Università di Siena

Accordo volto a implementare un’intensa collaborazione nel campo dell’istruzione superiore e della ricerca, condividendo l’impegno nel sostenere l’integrazione europea attraverso l’istruzione superiore e la ricerca in campi cruciali per le politiche europee e globali.

Di Redazione | 27 Settembre 2023 alle 14:00

Nuovo accordo di collaborazione tra l’Università di Siena e l’Istituto Universitario Europeo (EUI). Questa mattina, presso la sede principale dell’Istituto Universitario Europeo a Fiesole, il Rettore Roberto Di Pietra e il Presidente dell’Istituto Universitario Europeo Renaud Dehousse hanno siglato un accordo volto a implementare un’intensa collaborazione nel campo dell’istruzione superiore e della ricerca, condividendo l’impegno nel sostenere l’integrazione europea attraverso l’istruzione superiore e la ricerca in campi cruciali per le politiche europee e globali.

Erano presenti alla cerimonia il professor Simone Borghesi, Delegato all’internazionalizzazione, il dottor Guido Badalamenti, Dirigente dell’Area Ricerca, Biblioteche, Internazionalizzazione e Terza missione e il professor Giacomo Calzolari, Dean of Research a EUI.

Le due istituzioni condividono l’impegno nel sostenere l’integrazione europea attraverso l’istruzione superiore e la ricerca in campi cruciali per le politiche europee e globali.

Nei prossimi cinque anni, le due università rafforzeranno ed estenderanno la collaborazione nei campi delle scienze sociali e umanistiche, in particolare scienze politiche e sociali, economia, storia e diritto. In base all’accordo realizzeranno una serie di attività congiunte: promuoveranno programmi di tirocinio curriculare per studenti di laurea magistrale, un programma di mobilità per ricercatori a livello di dottorato e post-dottorato, nonché corsi di formazione professionale, workshop, scuole estive e progetti congiunti di ricerca. L’accordo prevede anche lo scambio di pubblicazioni, materiale scientifico e didattico, riviste scientifiche, nonché documentazione relativa a ricerche congiunte.

Il Rettore Roberto di Pietra ha espresso soddisfazione per la possibilità di sviluppare azioni comuni nel campo della didattica e della ricerca con la prestigiosa istituzione internazionale.

“L’accordo è motivo di grande soddisfazione. – Commenta il professor Simone Borghesi -. Esso apre nuove prospettive di collaborazione tra il nostro ateneo e EUI che rappresenta da oltre 50 anni una delle istituzioni più prestigiose nel campo della ricerca in Europa e un punto di incontro e dialogo unico nel suo genere tra il mondo accademico e le istituzioni politiche europee”.

L’Istituto Universitario Europeo, organizzazione internazionale istituita nel 1972 per operare nei settori dell’istruzione superiore e della ricerca, ospita una comunità internazionale di oltre 1.100 membri provenienti da 23 Stati. L’EUI ospita anche l’Archivio Storico dell’Unione Europea, che fornisce una visione senza precedenti del processo di integrazione dell’UE.



Articoli correlati

Exit mobile version