Per Slalom e per Amore, la classifica delle categorie e le foto

    Federico Pera il più veloce in “Per Slalom e per Amore”

    Un sole splendente con temperature primaverili e tanta bella neve hanno fatto da cornice  alla ventiduesima edizione della gara di sci ‘Per Slalom e per Amore’ che si è svolta domenica scorsa sulla pista ‘Zeno 3’ dell’Abetone.

    Uno slalom gigante tracciato alla perfezione dai responsabili dello Sci Club Siena, che anche quest’anno ha organizzato l’evento, che ha consentito a tutti i partecipanti di poter competere con il giusto spirito.

    Al cancelletto di partenza, dove interagiva con i cronometristi pistoiesi un inossidabile Andrea Santini, si sono presentati in 130, un gruppo ben assortito composto da sciatori di ogni età, uomini e donne, bambini, giovani e meno giovani, con capacità diverse, ma con un unico intento, quello di godere di una giornata bellissima da trascorrere in montagna.

    “E’ questo lo spirito giusto che ha caratterizzato questa edizione della nostra gara di sci – ha affermato il presidente dello Sci Club Siena Maris Fabbrini – e crediamo anche in questa circostanza di aver colto l’obiettivo che contraddistingue la nostra attività.

    Unico neo l’infortunio capitato a Simona Macinai della Trieste a cui vanno i nostri più sinceri auguri di una pronta guarigione. L’organizzazione è stata perfetta e di questo voglio ringraziare tutti i miei collaboratori che si sono prodigati affinché tutto filasse liscio”.

    La gara, uno slalom gigante, ha preso il via alle 11, con un’ora di ritardo rispetto al programma, in quanto su quella stessa pista si stava allenando la Nazionale italiana, un rinvio dunque più che giustificato che era stata preannunciato il giorno precedente tramite un comunicato della stesso Sci Club. Questo ha consentito a tutti coloro che sono partiti per l’Abetone domenica mattina, di giungere sul posto con meno assilli legati agli orari. Molti dei partecipanti hanno raggiunto la località sciistica nella giornata di sabato, per godersi una neve che finalmente ha coperto perfettamente l’intero comprensorio e per allenare i muscoli in vista della gara.

    Venendo al cronometro, il miglior tempo in assoluto l’ha fatto registrare anche quest’anno Federico Pera della Società Due Porte che ha coperto il percorso in 56” e 38 centesimi, secondo Franco Maggiorelli (San Marco) a soli 30 centesimi dal primo (57.08), in terza posizione Alessandro Pera (Due Porte) con il tempo di 58.49.

    La classifica ufficiale completa è consultabile sul sito www.cronopt.it o nel file della nostra pagina. Per conoscere la società vincitrice si dovrà attendere domenica 28 febbraio, in occasione delle premiazioni che avverranno all’Enoteca Italiana alle ore 18.

    classifica per slalom e per amore

    San Marco 1 20160221_130650 Alba 4 Il podio IMG_7992 IMG_7993 IMG_7996 IMG_7999 IMG_8000 IMG_8002 IMG_8004 IMG_8005 IMG_8006 IMG_8007 IMG_8008 IMG_8009 IMG_8010 IMG_8011 IMG_8012 IMG_8013 IMG_8016 IMG_8017 IMG_8018 IMG_8019 IMG_8020 IMG_8024 IMG_8025 La Pania 1

    Errebian
    Electronic Flare
    Estra
    All Clean Sanex
    Centro Farc
    Terre Cablate
    Europa Due