Primo colpo di mercato per l'Umana Chiusi, arriva la guardia/ala Riccardo Bolpin

"Sono molto felice della chiamata di Chiusi, avevo bisogno di una squadra che mi desse responsabilità"

Di Redazione | 1 Luglio 2022 alle 15:30

Ieri, 30 giugno, la chiusura ufficiale della stagione 21/22, oggi, nel primo giorno della nuova annata sportiva, subito un colpaccio per l’Umana Chiusi. Dopo la conferma di Lester Medford, è stato infatti firmato il primo nuovo acquisto.

Si tratta di Riccardo Bolpin, guardia/ala di 197 cm, nato nel 1997 a Venezia. Prodotto del settore giovanile della Reyer, con la quale ha giocato per due stagioni anche in prima squadra in Serie A, Bolpin ha trascorso le ultime otto stagioni tra la prima serie nazionale e la A2, vestendo oltre a quella di Venezia, anche le maglie di Agropoli, Recanati, Pistoia, Latina e per due anni quella di Forlì. Nelle due annate nella città mercuriale il nuovo giocatore dell’Umana Chiusi si è consacrato definitivamente, chiudendo la stagione regolare 21/22 con una media di 9,2 punti per partita, 2,8 rimbalzi e 1,9 assist. Nei playoff contro Cantù ha ulteriormente migliorato i propri numeri, tirando con il 46% da oltre l’arco (12 a segno su 26 tentativi) e chiudendo la serie con una media di 11.8 punti in quattro partite.​

“Sono molto felice della chiamata di Chiusi – le parole di Riccardo Bolpin. Avevo bisogno di una squadra che mi desse responsabilità. Ho parlato con Coach Bassi che mi ha molto motivato e firmare è stata la cosa più naturale del mondo. In generale voglio ringraziare tutti per le belle parole spese sul mio conto in fase di trattativa a partire dal Presidente Trettel per arrivare al d.s. Giulio Iozzelli che ritrovo, così come l’assistente allenatore Luca Civinini, dall’esperienza di Pistoia. Chiusi è una realtà giovane ma che sta facendo benissimo, lo dimostrano le ultime due stagioni quella della vittoria in B e la clamorosa in A2 appena finita. Firmando per Chiusi rientro anche in orbita Reyer e questo aspetto mi fa doppiamente piacere”.

Soddisfazione anche nelle parole del Presidente Trettel: “Sono veramente entusiasta della firma di Riccardo. Un giocatore di assoluto valore che ha dimostrato nelle due partite che abbiamo giocato contro, ma in generale per tutta la stagione, di esprimere una pallacanestro di alto livello. Siamo ancora nella fase embrionale per quanto riguarda la costruzione della squadra, ma dopo il rinnovo di Medford, la firma di Bolpin è senza dubbio un grande colpo”.



Articoli correlati