Rapolano: il sindaco chiede un incontro con la Regione sul futuro della sanità

Invito all’assessore Simone Bezzini e al vicepresidente del Consiglio regionale, Stefano Scaramelli, per partecipare a un consiglio comunale aperto

Di Redazione | 6 Ottobre 2022 alle 14:00

Una lettera di invito per partecipare a un consiglio comunale aperto dedicato al futuro della sanità nel territorio. È quella che il sindaco di Rapolano Terme, Alessandro Starnini, ha inviato all’assessore alla sanità della Regione Toscana, Simone Bezzini, e al vicepresidente del Consiglio regionale, Stefano Scaramelli, per avviare una riflessione sui servizi sociosanitari insieme a tutte le istituzioni coinvolte.

 

“Nel nostro Comune – scrive il primo cittadino di Rapolano Terme, Alessandro Starnini – è prevista la realizzazione di una ‘Casa di comunità’ su cui stiamo già lavorando con la Asl e siamo sede di uno dei punti più importanti per la gestione delle emergenze attraverso il servizio 118. Partendo da queste basi, vogliamo organizzare un consiglio comunale aperto per affrontare insieme all’assessore alla sanità della Regione Toscana, Simone Bezzini, e al vicepresidente del Consiglio regionale, Stefano Scaramelli, le modifiche che interessano i servizi di guardia medica e quelli che potranno avere la propria sede nella ‘Casa di comunità’. L’incontro sarà utile per chiarire tutti i punti di vista e individuare le azioni da compiere con tutti i soggetti coinvolti, a partire dalla Regione”.



Articoli correlati