Rapolano, Teatro del Popolo: stagione teatrale al via con "La cena dei cretini"

Appuntamento domani alle ore 21 con Nino Formicola e Max Pisu

Di Redazione | 26 Novembre 2022 alle 12:30

Nino Formicola e Max Pisu aprono la stagione teatrale al Teatro del Popolo di Rapolano Terme con ‘La cena dei cretini’, capolavoro firmato dal regista e sceneggiatore Francis Veber.

L’appuntamento è in programma domenica 27 novembre, alle ore 21, e darà il via al cartellone 2022-2023, frutto della rinnovata collaborazione fra Comune, Fondazione Toscana Spettacolo onlus e Associazione Filarmonico Drammatica di Rapolano Terme che andrà avanti fino a marzo.

 

La cena dei cretini. Il capolavoro di Francis Veber sta animando i teatri in tutta Italia con due protagonisti d’eccezione: Nino Formicola, che prepara la cena, e Max Pisu, la sua vittima. Lo spettacolo è ambientato nella Parigi bene, dove ogni mercoledì un gruppo di amici, stanchi e annoiati, organizza una cena speciale a cui vengono invitati personaggi ritenuti stupidi, per riderne e farne beffa per tutta la serata. Gli invitati non sanno che l’appuntamento viene chiamato “La Cena dei Cretini”, ma non sempre le cose vanno come ci si aspetta. Il “cretino” Francois, invitato dal brillante Pierre, saprà, infatti, ribaltare la situazione passando da vittima a carnefice fra gags, malintesi e situazioni comiche paradossali ed esplosive.

Info. Per informazioni sui biglietti, è possibile contattare il numero 331-8181776 tramite WhatsApp oppure l’indirizzo di posta elettronica teatrorapolano@gmail.com. A partire da domani, giovedì 24 novembre, sarà possibile acquistare i biglietti anche sul sito https://biglietteria.toscanaspettacolo.it. Sono previste riduzioni per spettatori over 65, soci Coop e studenti delle Università in possesso della Carta dello Studente della Toscana, oltre a “biglietto futuro” under 35, in collaborazione con Unicoop Firenze, e riduzioni per i possessori della Carta dello spettatore FTS (valide solo in caso di acquisto dei biglietti).



Articoli correlati