Recuperati gioielli e pellicce per un valore di 50 mila euro

Di Redazione | 25 Ottobre 2017 alle 10:49

I Carabinieri della Stazione di Casole d’Elsa hanno individuato e denunciato una donna di 57 anni come responsabile dei furti

I Carabinieri della Stazione di Casole d’Elsa, sono riusciti ad individuare e a denunciare alla Procura della Repubblica di Siena una donna di 57 anni di origine marocchina responsabile del furto di decine di oggetti in oro, argento e 4 pellicce per un valore complessivo superiore ai 50 mila euro.
Il furto presso l’abitazione di una signora di Casole d’Elsa, era avvenuto circa un anno fa e denunciato dalla proprietaria presso la Stazione CC di Casole d’Elsa.
A seguito della denuncia i Carabinieri hanno avviato le  indagini e richiesto alla Procura di Siena un decreto di perquisizione a carico della sospettata. Ieri sono stati  ritrovati ieri presso l’abitazione della donna marocchina praticamente tutti gli oggetti rubati all’anziana Casolese.
Dopo il formale riconoscimento, gli oggetti di valore sono stati riconsegnati alla legittima proprietaria, la quale commossa ha esternato ai Carabinieri un profondo ringraziamento per quanto fatto.



Articoli correlati