Restaurato da Kamullia Onlus il Tabernacolo di Vicolo dello Sportello

Kamullia Onlus, di concerto e con il supporto tecnico della Contrada Sovrana dell’Istrice, ha provveduto a far restaurare il Tabernacolo posto nel Vicolo dello Sportello in angolo del Palazzo Avanzati.

Il Tabernacolo fu fatto costruire, intorno al 1720, dal famoso cantante di voce bianca Francesco Bernardi, detto il Senesino. Non è noto l’autore di questa Madonna con il Bambino che è stata comunque definita come “vicina” ad analoghe composizioni coeve di provenienza dalla “bottega del Mazzuoli”.

L’opera già restaurata negli anni ottanta del secolo scorso versava in avanzate condizioni di degrado , così come il vicolo all’interno del quale si trova. Il restauro è stato effettuato, sotto la supervisione e secondo le indicazioni della Soprintendenza di Siena, dalle restauratrici Marina Vincenti e Rita Rossella Ciani ed è consistito, fra l’altro, nella depolveratura, nel consolidamento delle zone compromesse dal punto di vista statico, nell’asportazione meccanica delle successive aggiunte in gesso, nel rifacimento delle mancanze con idonei materiali e nella riequilibratura cromatica dei rifacimenti stessi al fine di adeguarli alla finitura originale.

Per quanto riguarda il vicolo, è stato provveduto alla depolveratura ed al lavaggio della superficie, alla tinteggiatura a calce e a velature successive ed alla asportazione delle scritte vandaliche sugli sportelli presenti.

L’intervento è stato interamente finanziato con i contributi dei soci di Kamullia Onlus, che ha tra i suoi precipui obbiettivi la tutela e la salvaguardia del territorio della Contrada Sovrana dell’Istrice.

Estra
Electronic Flare
Terre Cablate
Centro Farc
Europa Due
Siena Bureau