Ritrovato nei boschi di Celsa il corpo senza vita di Paolo Alfieri

Sono in corso in queste ore tutti gli accertamenti per stabilire le cause del decesso

Di Redazione | 7 Ottobre 2022 alle 17:40

E’ stato ritrovato dopo ore di ricerche, nei boschi vicino a Celsa, il corpo senza vita di Paolo Alfieri, l’uomo scomparso lunedì scorso dalla casa di Asciano, dove viveva temporaneamente con la compagna.

Sono in corso in queste ore tutti gli accertamenti per stabilire le cause del decesso.

Le ricerche si erano concentrate nella zona di Celsa, nel comune di Sovicille, dopo che nella tarda serata di ieri era stata ritrovata l’auto, una Smart bianca, con cui l’uomo si era allontanato, parcheggiata a bordo strada. Ancora da chiarire cosa abbia spinto Paolo Alfieri ad addentarsi nel bosco, tra l’altro una zona piuttosto impervia che ha complicato le ricerche, fatte a tappeto anche per tutta la notte da unità cinofile, i Vigili del Fuoco, squadre della Racchetta delle sezioni di Monteriggioni e di Sovicille, il Soccorso Alpino, la Polizia, i volontari della Protezione Civile.

 



Articoli correlati