Sabato e domenica L'Eroica torna a scrivere i suoi versi a pedali

Attesi domani a Gaiole in Chianti i primi ciclisti eroici. Siena e Piazza del Campo per un'edizione davvero speciale

Di Redazione | 28 Settembre 2021 alle 12:27

Sabato e domenica il ciclismo eroico torna a scrivere i suoi versi a pedali. A Gaiole in Chianti è in programma, infatti, la XXIVma edizione de L’Eroica, “la poesia scritta con la bicicletta” ideata da Giancarlo Brocci nel 1997.

L’Eroica si svolge prevalentemente su strade bianche, rigorosamente in sella a biciclette costruite prima del 1987, quasi sempre indossando maglie di lana. Un evento che torna dopo la cancellazione, per pandemia, dell’edizione dello scorso anno: “Siamo una miriade a consumare un’attesa lunga due anni – dichiara Brocci -, un bisogno di ritrovarsi che ha sofferto astinenza, una voglia di rivivere atmosfere e passaggi, sensazioni e scorci, di riveder gente giusta, di risentire lo sfrigolio della ghiaia fine delle nostre bianche, lo stridere di freni antichi. Il nostro Gaiole in Chianti, le sue terre, tutte quelle di Siena e lo spicchio fiorentino, son qui che aspettano; sarà festa, con tante regole come ai balli in casa di una volta, ci rispetteremo ma, per quanto virtuale, sarà un abbraccio indimenticabile”.

Nei giorni scorsi, al termine di una breve riunione, Alberto Tirelli per il Comune di Siena, Claudio Rossi, Rettore del Magistrato delle Contrade e Giancarlo Brocci hanno condiviso la soddisfazione di annunciare la prima volta in Piazza del Campo de L’Eroica. I prossimi sabato 2 e domenica 3 ottobre transiteranno dal Campo i partecipanti alla cicloturistica d’epoca più conosciuta ed amata al mondo. Sabato, con inizio dei passaggi ancora a notte, a partire dalle ore 5,30, arriveranno i protagonisti dei due percorsi lunghi, da Pantaneto e Chiasso Largo, per uscire subito dal Porrione verso Porta Romana. Domenica, invece, il percorso dei 106 km farà proprio sosta e ristoro davanti al Palazzo Comunale a partire dalle ore 8.00, con conclusione dei passaggi entro due ore e mezzo dai primi.
Comune, Magistrato delle Contrade ed Eroica vogliono esprimere il benvenuto ad un evento che da sempre ha saputo valorizzare un territorio unico nel pieno rispetto delle tradizioni che lo caratterizzano.



Articoli correlati