Scotte, da domani la Settimana nazionale della donazione di midollo

Gli aspiranti donatori possono recarsi al Centro Emotrasfusionale, da domani a venerdì 23 settembre, dalle ore 8 alle 12.30 con accesso libero

Di Redazione | 18 Settembre 2022 alle 9:00

L’Azienda ospedaliero-universitaria Senese aderisce alla Settimana nazionale per la Donazione del Midollo osseo e cellule staminali emopoietiche che si tiene in tutta Italia.

All’ospedale Santa Maria alle Scotte, gli aspiranti donatori possono recarsi al Centro Emotrasfusionale, da lunedì 19 a venerdì 23 settembre, dalle ore 8 alle 12.30 con accesso libero: in programma visite gratuite, colloqui con il medico trasfusionista (previa compilazione di un questionario anamnestico e del consenso informato) e prelievi per i dati genetici per tipizzazione HLA (indagini di laboratorio per valutare la compatibilità tra potenziali donatori e possibili riceventi). Necessario presentarsi alla segreteria del Centro Emotrasfusionale per l’accettazione e l’eventuale consegna dei moduli di consenso e questionario anamnestico, disponibili online sul sito www.matchitnow.it.

Per diventare aspiranti donatori di cellule staminali emopoietiche da midollo osseo è necessario soddisfare gli stessi requisiti minimi della donazione di sangue (pesare almeno 50 chili e godere di buona salute), oltre che avere un’età compresa tra i 18 e i 35 anni (cioè meno di 36 anni compiuti). Una volta effettuata la visita di idoneità e il prelievo, l’aspirante donatore verrà inserito nel registro mondiale IBMDR e verrà convocato solo in caso di compatibilità con un potenziale ricevente. L’IBMDR (Italian Bone Marrow Donor Registry, Registro nazionale Italiano Donatori di Midollo Osseo) mantiene i donatori iscritti nel registro fino al compimento dei 55 anni di età.

L’iniziativa si inserisce all’interno di “Match it Now”, evento nazionale che si tiene dal 17 al 25 settembre e dedicato alla donazione del midollo osseo e delle cellule staminali emopoietiche promosso dal Ministero della salute, Centro Nazionale Trapianti, Centro Nazionale Sangue, Registro Italiano Donatori di Midollo Osseo (IBMDR), dalla Federazione ADMO e dalla Federazione ADOCES e dall’associazione Adisco, con il patrocinio di Rai per il Sociale.



Articoli correlati