Serie A2, domenica l'ultima della prima fase: gli scenari possibili per la San Giobbe Chiusi

Nella fase ad orologio si sfideranno le squadre del Girone Verde e del Girone Rosso, ma le classifiche rimarranno separate. Verranno sommati i punti della prima e della seconda fase

Di Redazione | 6 Aprile 2022 alle 21:00

Ultima giornata della prima fase, poi orologio e, eventualmente, playoff. Questo potrebbe essere il futuro prossimo dell’Umana San Giobbe Chiusi. Certe le prime due ‘tappe’, ancora da conquistare l’accesso alla post season.

 

Ma facciamo chiarezza: dopo i recuperi infrasettimanali (stasera Mantova-­Milano per il girone Verde e Verona-­Scafati per il Rosso, giovedì 7 aprile Udine-­Cantù per il Verde), domenica 10 aprile andrà in scena l’ultima gara del girone di ritorno, con obbligo contemporaneità (tutte le gare alle ore 18.00).

Non sarà l’ultima giornata di stagione regolare (composta dal girone andata/ritorno più la fase ad orologio) perché i punti ottenuti nella seconda fase saranno sommati a quelli della prima.

In pratica, nella fase ad orologio, si sfideranno le squadre del Girone Verde e del Girone Rosso, ma le classifiche rimarranno separate.

 

Come sono stabiliti gli accoppiamenti della seconda fase?

Nascono sostituendo nella griglia già predisposta (immagine allegato) le squadre, in base all’ordine di classifica.
Prima e terza partita in casa per le squadre del girone rosso, seconda e quarta in casa per le squadre del girone verde.

Il calendario della Fase ad Orologio sarà reso noto tra lunedì 11 e martedì 12 aprile dal Settore Agonistico FIP sulla base delle indicazioni ricevute dai Club di disponibilità dei campi ed eventuali accordi di variazione, soprattutto oraria.

 

Al termine della fase ad orologio (1 maggio) si passerà subito alla disputa dei playoff che avranno inizio nel weekend del 7-8 maggio. La miglior prima classificata (determinata dal quoziente vittorie per gare giocate; in caso di parità si passerà al quoziente canestri, alias punti fatti/punti subiti) avrà il diritto di scegliere se iniziare i quarti con gara1 domenica 8, oppure sabato 7. Di conseguenza, l’altra prima andrà nell’altro tabellone, nella data non scelta.
Il tabellone della miglior prima sarà denominato tabellone Oro quello con l’altra prima, tabellone Argento (immagine allegato).
Il turno unico dei playout è in calendario nelle date di domenica 8 (gara1), martedì 10 (gara 2), venerdì 13 (gara 3), domenica 15 (ev. gara4), mercoledì 18 (ev. gara5). Le due vincenti mantengono la categoria, le due perdenti scendono in B.

 

Nello specifico quali sono gli scenari per Chiusi?

L’Umana, attualmente quinta, potrebbe chiudere la prima fase al quarto, quinto, oppure al sesto posto in base ai risultati di domenica 10 aprile. Due le partite da tenere sotto occhio: Chiusi-Cento e Ferrara-Verona. Ferrara (attualmente quarta) avrà il destino nelle proprie mani, in caso di vittoria sulla Tezenis chiuderà sicuramente al quarto posto (non può superare la terza classificata Ravenna in virtù delle due sconfitte). Chiusi, come detto, può chiudere in tutte e tre le posizioni. In caso di vittoria di Verona e contemporanea vittoria della San Giobbe su Cento (sesta in classifica), i chiusini sarebbero quarti in virtù della differenza canestri con Ferrara. Con la vittoria di Cento, Ferrara sarebbe ovviamente quarta, mentre la San Giobbe chiuderebbe quinta o sesta a seconda del risultato con la Tramec. All’andata Chiusi si impose 73-81 quindi per scavalcare i senesi, Cento dovrà vincere con almeno nove punti di scarto.

 

In attesa dei verdetti, a oggi il calendario dell’Umana nella fase a orologio sarebbe: in casa contro Assigeco Piacenza il 16/17 aprile, in trasferta contro Pistoia il 20 aprile, in casa contro Torino il 24 aprile e in trasferta contro Treviglio il primo maggio.

Per quanto riguarda invece la fase ai playoff all’Umana Chiusi servono quattro punti per la qualificazione aritmetica.



Articoli correlati