Siena: chiude la Sartoria Rossi, sul corso sbarcano boutique Legami e negozio cinese

Cambia sempre più la geografia dei negozi in centro. Le nuove attività al posto di Liberty e Feltrinelli

Di Redazione | 1 Ottobre 2022 alle 19:00

Cambia la geografia dei negozi nel centro storico di Siena, alle prese con sempre più frequenti chiusure che ridisegnano il cuore del commercio cittadino. A fronte di annunciate chiusure, come quella della Sartoria Rossi in Piazza Matteotti, ecco due nuove attività che si affacciano al posto di due storiche che ormai da tempo hanno tirato giù il bandone.

Si tratta della catena di boutique di cartoleria Legami, subentrato in via Banchi di Sopra al posto del Liberty. Si tratta di un’azienda italiana, di Bergamo, nata nel 2003 e che ha conosciuto presto il successo, e che sbarca adesso anche a Siena. Sempre per il Corso, al posto del Feltrinelli, nel fondo ha aperto un nuovo negozio di una società cinese “tutto a 13 euro”. 



Articoli correlati