Spaccia cocaina ad una festa privata a Murlo, arrestato 30enne

L'uomo è stato trovato in possesso di diverse dosi di hashish e cocaina

Di Redazione | 31 Agosto 2022 alle 15:30

Spacciava cocaina durante una festa non autorizzata presso una struttura privata nelle campagne del comune di Murlo. I Carabinieri della Stazione di Murlo, con l’ausilio dei colleghi di San Quirico d’Orcia, hanno arrestato un trentenne fiorentino già noto alle Forze dell’ordine, per i reati specifici in materia di droga, per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. L’uomo è stato fermato a seguito di controllo per un presunto party in piscina, in quanto trovato in possesso di hashish e cocaina, suddivise in dosi confezionate nel cellophane, pronte per lo spaccio ai partecipanti. Tutto sequestrato e posto a disposizione della Procura della Repubblica di Siena. Il valore dello stupefacente stimato in un migliaio di euro.

L’arrestato, espletate le formalità di rito, è stato associato al carcere di Siena.

Nel contempo, personale della Polizia Municipale dell’Unione dei Comuni della Val di Merse, in coordinamento con i Carabinieri di Murlo, ha effettuato i relativi accertamenti amministrativi nei confronti del proprietario della struttura che ospitava il “Pool Party” non autorizzato.

Nell’ambito dei controlli del territorio effettuati dalla compagnia di Montalcino, la scorsa settimana, a Castiglione d’Orcia, i carabinieri hanno fermato un uomo trovato in possesso di eroina, che è stato anche denunciato per guida con patente revocata.



Articoli correlati