"Storie da raccontare": Eitan e Doris, oltre i confini di Messico e Grecia

In onda stasera alle 21.30 la puntata della trasmissione condotta da Roberto Rosa ed Elena Cardaioli

Di Redazione | 13 Maggio 2022 alle 16:30

Un incontro casuale in un campino di basket, l’amicizia che nasce spontanea come i capperi nelle mura. Che fossero persone speciali l’ho capito da subito; babbo Mario Lavin è originario del Messico, mamma Anastasiya Repka è ucraiana (mamma ucraina, babbo russo). Hanno tre figli: Leah, Laila e il piccolo Eitan, tutti assieme formano una famiglia stupenda.

La mamma assieme al suo bambino, è giunta dal Messico a Siena nel gennaio del 2020 per curare Eitan, 7 anni, affetto da una grave forma di retinoblastoma; il marito e le figlie l’hanno potuta raggiungere solo a distanza di un anno a causa della pandemia. Purtroppo la vista di Eitan è compromessa, ma nel Centro di Oncologia Oftalmica di Siena diretto dalla prof.ssa Theodora Hadjistilianou, per tutti Doris, si sta cercando di salvargli perlomeno l’occhio.

La loro storia, che si intreccia con quella di Doris, la potrete seguire questa sera nella puntata di ‘Storie da raccontare’ che andrà in onda su Siena Tv alle ore 21,30.

Eitan, ormai ipovedente dall’età di 3 anni, ci mostrerà la propria abilità nel comporre il cubo di Rubik e nel palleggiare un pallone da basket che il nostro Direttore Matteo Borsi gli ha regalato a nome di tutti noi, mentre i genitori racconteranno, con il cuore distrutto, ma con il sorriso sulle labbra, questa triste esperienza. Con la forza d’animo, ma anche con l’affetto di una specialista di fama internazionale quale la prof.ssa Doris, persona davvero speciale, intervistata per l’occasione da Elena Cardaioli.

La storia vi colpirà per i risvolti umani che racchiude. Le repliche, come sempre, sabato e domenica alle ore 13, sul Canale 90 del DT.

Buona vita a tutti!!!



Articoli correlati