Trequanda, torna la festa per la Beata Bonizzella

Le celebrazioni recuperano la forma tradizionale e si tengono la prima e la seconda domenica di maggio, per ricordare la figura di Bonizzella Cacciaconti, cruciale nella storia del borgo toscano

Di Redazione | 29 Aprile 2022 alle 8:00

Dopo due anni di celebrazioni in forma minore a causa dell’emergenza sanitaria, tornano per il 2022 i festeggiamenti in onore della Beata Bonizzella a Trequanda. Recuperando la forma tradizionale delle celebrazioni, la festa si terrà la prima e la seconda domenica di maggio per ricordare la figura di Bonizzella Cacciaconti, cruciale nella storia del piccolo e incantevole borgo toscano. I festeggiamenti si aprono domenica 1 maggio fino a culminare il weekend successivo: sabato 7 maggio alle ore 18 con l’apertura delle urna, per poi essere richiusa come da tradizione lunedì 9 maggio alle ore 21:30.

La Beata Bonizzella. Vissuta nel XII secolo, a Bonizzella Cacciaconti sono attribuiti diversi prodigi, sia in vita che dopo la morte. Vedova Piccolomini, dedicò la sua vita ad aiutare i bisognosi e morì a circa settant’anni nella tenuta di Belsedere, dove si era ritirata per accommiatarsi dal mondo terreno. Il suo corpo venne ritrovato il 6 maggio 1500, quando dalla finestra del Consiglio Comunale due consiglieri si accorsero che uno sciame di api entravano e uscivano da una fessura laterale della chiesa dei Santi Pietro e Andrea. Rimosse le pietre, venne ritrovato il corpo perfettamente conservato della Beata, che emanava un forte odore di incenso. Da quel momento l’urna è diventata il simbolo della fede locale, che viene riaperta annualmente in occasione delle celebrazioni.

Il calendario delle iniziative. I festeggiamenti in onore della Beata Bonizzella si apriranno domenica 1 maggio alle ore 14:30 con il pellegrinaggio all’edicola delle Petronte e proseguiranno martedì 3, mercoledì 4 e giovedì 5 maggio alle ore 21 con il Triduo in suffraggio dei defunti, per i giovani e per le famiglie. Venerdì 6 maggio alle ore 17 i ragazzi della prima media presentano “Beata” laboratorio teatrale diretto da Olga Rossi; alle ore 21:30 la XVIII Rassegna Corale presso la Chiesa parrocchiale. Sabato 7 maggio alle ore 16 caccia al tesoro per bambini e ragazzi, alle ore 18:30 apertura dell’Urna della Beata Bonizzella e alle ore 21 serata musicale in Piazza Garibaldi. Domenica 8 maggio alle ore 8:30 “In cammino con Bonizzella”, passeggiata di 8km con momenti di Fitness Workout, alle 8:30 e alle 11:30 S.Messe nella Chiesa parrocchiale, alle ore 16 processione con la Banda “La Folkloristica”, alle ore 17 concerto bandistico, alle ore 18 tombola in piazza. Lunedì 9 maggio alle ore 11:30 S.Messa concelebrata dal Vescovo S.E. Mons. Stefano Manetti con i sacerdoti della Vicaria, alle ore 17 esibizione dei cani molecolari della Protezione Civile, alle ore 21:30 chiusura dell’Urna della Beata Bonizzella e alle ore 22:15 spettacolo pirotecnico.

Sarà attivo uno stand gastronomico sabato 7 maggio per la cena e domenica 8 maggio per il pranzo e per la cena, inoltre sarà possibile anche l’asporto. Durante i giorni dei festeggiamenti sarà aperta anche la tradizionale “Fiera di Beneficienza” nel centro storico di Trequanda.



Articoli correlati