A San Gusmè torna il Cantiere del Bruscello, dedicato alle Storie del Decameron

Venerdì 15, sabato 16 e domenica 17 luglio, alle 21.30, novelle del Boccaccio in ottava rima in Piazza Castelli

Di Redazione | 13 Luglio 2022 alle 9:30

È dedicata alle Storie dal Decameron l’edizione 2022 del Cantiere del Bruscello, che torna ad animare Piazza Castelli, cuore del borgo di San Gusmè, venerdì 15, sabato 16 e domenica 17 luglio alle ore 21.30. L’appuntamento, promosso in collaborazione con Fondazione Toscana Spettacolo onlus, proporrà in ottava rima alcune novelle tratte dal Decameron di Giovanni Boccaccio e interpretate dalla Compagnia del Bruscello di Castelnuovo Berardenga. Lo spettacolo, scritto da Matteo Marsan e diretto da Aurora Ciolfi e Davide Lettieri, sarà accompagnato da musica dal vivo con Romina Capitani, voce, Tommaso Taurisano, chitarra e ghironda, e Giacomo Rossi, contrabbasso e percussioni. In attesa dello spettacolo, dalle ore 19 alle 21 sarà possibile cenare nelle piazzette del borgo di San Gusmè.

Il Cantiere del Bruscello fa parte del cartellone estivo promosso dal Comune di Castelnuovo Berardenga in collaborazione, tra gli altri, con Fondazione Toscana Spettacolo onlus, Lo Stanzone delle Apparizioni e alcune associazioni del territorio. Per informazioni e prenotazioni dei biglietti per le tre serate, è possibile contattare il numero 0577-351345, il numero 331-3964978 via WhatsApp, oppure scrivere a info@cantierebruscello.it.



Articoli correlati