Al bar per l'aperitivo col fucile carico in braccio: arrestato dai carabinieri

Castiglione d'Orcia: un 37enne alterato dall'alcol è stato notato da un carabinieri fuori servizio. I militari sul posto lo hanno perquisito e arrestato: l'arma era di provenienza illecita

Di Redazione | 14 Giugno 2021 alle 15:34

Momenti di agitazione quelli vissuti a Castiglione d’Orcia in quello che sarebbe dovuto essere un tranquillo pomeriggio di sabato. Un uomo, trentasettenne, proveniente dal nord Italia ma temporaneamente residente nella perla della Val d’Orcia si è presentato alterato nella centralissima piazza Unità d’Italia all’ora dell’aperitivo serale, con in braccio un fucile che caricava più volte. Il suo comportamento è stato notato da un carabiniere fuori servizio, che ha segnalato il fato a una pattuglia della radiomobile di Montalcino, intervenuta sul posto.

Il 37enne è stato oggetto di perquisizione, la quale ha confermato sia la provenienza illecita dell’arma, con matricola abrasa, che l’ingiustificata detenzione. E’ scattato così l’arresto dell’uomo che veniva posto a  disposizione della Procura della Repubblica  di Siena.



Articoli correlati