Asciano: anno scolastico al via, plessi del Comune pronti per accogliere gli studenti

L’Amministrazione comunale ha provveduto a preparare gli immobili con lavori importanti

Di Redazione | 14 Settembre 2022 alle 22:00

Sono pronti per accogliere gli studenti i plessi scolastici in vista della riapertura delle scuole. L’Amministrazione comunale ha provveduto a preparare gli immobili con lavori importanti come la ritinteggiatura dell’intera scuola elementare Guerrini di Arbia. Con l’obiettivo di dare nuova vita alla scuola, i bambini si troveranno aule colorate in verde e pervinca e corridoi gialli e arancio, abbandonato l’asettico bianco che caratterizzava la scuola. Nella scuola di Asciano, invece, sono stati rinnovati i tendaggi e acquistati gli arredi per la biblioteca scolastica che sarà inaugurata nel mese di ottobre. Quello degli investimenti sul patrimonio immobiliare scolastico è un’attività che ha visto l’Amministrazione comunale impegnata con un lavoro costante iniziato nel 2020 al fine di raggiungere l’obiettivo del Polo Scolastico di via Grandi. Il percorso sta proseguendo e, dello studio di fattibilità presentato ai cittadini, ben due terzi ha già trovato finanziamenti e copertura.

Il Comune di Asciano, inoltre, è risultato tra i 212 comuni assegnatari del bando PNRR per nuove scuole con un finanziamento di 3.310.000 euro per la demolizione e ricostruzione della scuola media L. Magi di Asciano più un ulteriore finanziamento di 2.860.400 per la costruzione di un nuovo polo infanzia 0-6 nel capoluogo; la scorsa settimana l’ultima notizia del finanziamento per la progettazione definitiva ed esecutiva per interventi di riqualificazione delle Palestre scolastiche di Arbia e Asciano (Palasport) consistenti nella messa in sicurezza, miglioramento sismico, adeguamento impiantistico ed energetico.

A pochi giorni dell’inizio del nuovo anno scolastico l’Amministrazione comunale  vuole ringraziare gli autisti dello scuolabus che, con la loro disponibilità e spirito di squadra  hanno permesso, anno dopo anno, di portare avanti una serie di piccole manutenzioni all’interno dei plessi del capoluogo e che sono un collante tra le fiduciarie dei plessi e l’amministrazione stessa, oltre alla squadra esterna dell’Ufficio Tecnico per il lavoro a cui quest’anno si è aggiunto un lavoro di falegnameria eseguito sugli arredi scolastici traslocati nel 2020  a causa del Covid. L’Amministrazione augura a tutti gli studenti, alle loro famiglie, ai docenti, al dirigente scolastico e al personale Ata un buon inizio anno scolastico.



Articoli correlati