Carcere di Ranza, dentro un pacco postale per un detenuto trovata della droga

Ad intercettare il pacco con dentro la sostanza stupefacente gli agenti di Polizia Penitenziaria

Di Redazione | 5 Ottobre 2022 alle 19:15

Un pacco postale destinato a un detenuto dell’alta sicurezza del carcere di Ranza, a San Gimignano, conteneva droga: a scoprirlo gli agenti della Polizia Penitenziaria che hanno rinvenuto 50 grammi di sostanze stupefacenti pronte per essere smerciate.

A darne notizia è il sindacato Uilpa Polizia Penitenziaria che nel lodare il lavoro degli agenti, nonostante i problemi e le carenze di personale, invoca maggiori contromisure per combattere il fenomeno dell’ingresso di sostanze e oggetti non consentiti nel carcere.



Articoli correlati