De Mossi: "Un grande grazie a tutti i dipendenti Mps che hanno concluso il proprio servizio"

Il sindaco di Siena: “Oltre quattromila persone che hanno dedicato tanta parte della propria vita alla banca”

Di Redazione | 1 Dicembre 2022 alle 9:30

A nome della città di Siena, voglio ringraziare tutti i dipendenti del Monte dei Paschi per i quali ieri, mercoledì 30 novembre, è stato l’ultimo giorno di lavoro”. Lo dice Luigi De Mossi, sindaco di Siena, nelle ore che segnano la concretizzazione della più grande operazione di ristrutturazione interna della secolare storia della banca.

Parliamo – sostiene il sindaco – di 4125 persone che hanno dedicato tanta parte della propria vita a una banca che è qualcosa più di un semplice istituto di credito: è un formidabile brand che da sempre caratterizza il nostro territorio. E che tanto ha contribuito alle sue fortune e alla sua forza, nel corso del tempo”.

In questo delicato momento della storia del Monte – conclude il sindaco – solo un grande sforzo coordinato poteva consentire l’avvio di una stagione nuova per la più antica banca del mondo. La regia dell’amministratore Lovaglio, il supporto dei soci, il dialogo proficuo e responsabile con i sindacati. Ma più ancora la disponibilità del personale. A quanti ieri hanno concluso il proprio servizio va il grazie mio e di Siena per essere stati parte – con passione, impegno e dedizione – di una grande impresa e di una ancora più grande comunità”.



Articoli correlati