Falso, abuso edilizio e d'ufficio: assolto con formula piena il sindaco Grazi

Il sindaco di Torrita di Siena era finito a processo insieme all'ingegnere comunale Alessandro Valtriani e a una ditta per alcuni lavori su una strada. Il procedimento è nato nel 2015 a seguito di un esposto anonimo in Procura

Di Redazione | 21 Gennaio 2021 alle 21:47

Assolti con formula piena perchè il fatto non sussiste: questa la sentenza emessa oggi dal tribunale di Siena per il sindaco di Torrita di Siena Giacomo Grazi e l’ingegnere comunale  Alessandro Valtriani.

I due era accusati di falso in atto pubblico, abuso d’ufficio ed abuso edilizio in relazione ai lavori sulla strada imbrecciata che da via Martiri della Libertà unisce via 1 Maggio.

Il procedimento è nato, nel 2015, da un esposto anonimo alla Procura della Repubblica. Oltre ai due, era finita a giudizio anche la Ditta Cosma di Roberto Marcocci.

“Vi è andata male – ha commentato su Facebook il sindaco Grazi – contento soprattutto per Alessandro, che con la sua professionalità e dedizione ha aiutato e sta aiutando il nostro comune a fare tante cose, contento anche per Roberto che inoltre finalmente potrà riscuotere quel lavoro, e felice per le tante persone che mi sono state vicine in questi anni e che hanno sempre creduto nella mia e nella nostra buona fede”.



Articoli correlati